Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:07 METEO:PIOMBINO19°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 24 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco, una fan lo tocca durante il concerto. Polemica sui social: «È una molestia»

Elezioni mercoledì 24 aprile 2019 ore 21:47

Lega Piombino, tutti i nomi della lista

"Sono tutte persone per bene che ci stanno mettendo la faccia", ha commentato Vizzotto. L'onorevole Manfredi Potenti capolista



PIOMBINO — Presentata la lista Lega Piombino, a sostegno della coalizione per la candidatura a sindaco di Francesco Ferrari in vista delle prossime elezioni amministrative. Ad affiancare i 24 candidati consiglieri il consigliere regionale Roberto Biasci e la candidata alle Europee Elena Vizzotto.

Ecco i nomi della lista Lega Piombino: Manfredi Potenti, onorevole e avvocato; Davide Anselmi, receptionist hotel; Eleonora Baldi, architetto; Cristina Berti, dipendente Conad; Paolo Bianchi, pensionato; Vittorio Ceccarelli, antiquario; Mariaelena Cosimi, addetta ristorazione; Ambrogio Denardo, medico; Roberta Fabiani, psicologa; Sauro Gerli, ingegnere; Massimo Giannellini, vigile del fuoco; Antonio Giannini, dipendente Poste Italiane; Emenuela Lanati, dipendente Poste Italiane; Cristina Lecci, venditore ambulante; Elvira Livio, avvocato; Massimiliano Manetti, direttore villaggio turistico; Laura Mascelloni, assistente scuolabus; Daniele Monaci, lavoratore portuale; Rosa Montuoro, pensionata; Spartaco Orazini, operaio metalmeccanico; Serena Potenti, impiegata amministrativa; Paolo Simoni, pensionato; Carla Spago, pensionata; Giuseppe Michele Tomaselli, operaio metalmeccanico. 

A ringraziare i candidati consiglieri lo stesso Francesco Ferrari che ha ricordato come la coalizione sia formata da sei liste rappresentando un vero e proprio "record per Piombino e per una forza di opposizione che si candida a governare la città dopo 70 anni di monopolio". Ferrari ha inoltre sottolineato che la lista della Lega è uno dei pilastri della coalizione, ricordando che i cavalli di battaglia della Lega sono quelli della coalizione.

Non è casuale la scelta della location della presentazione: piazza Dante ritenuta "simbolo del degrado di Piombino. Una piazza - ha detto Ferrari - che da decenni deve essere riqualificata e che da decenni ci dicono che riqualificheranno. Ora o mai più è il momento di cambiare. - ha concluso -Se non arriva il cambiamento oggi tra altri cinque anni sarà troppo tardi". 

Vizzotto e il capolista Potenti hanno sottolineato come le elezioni amministrative 2019 possano essere l'occasione per cambiare, dopo i numeri registrati, Piombino compreso, il 4 marzo scorso alle politiche.

"Sono tutte persone per bene che ci stanno mettendo la faccia", ha commentato Vizzotto. Voglia di cambiare e di fare da parte di Manfredi Potenti: "Una città tradita dalla sinistra. - ha detto - Noi vogliamo tutelare Piombino e i cittadini con l'obiettivo di creare impresa e lavoro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I delegati sindacali hanno diversi punti da discutere per mettere ordine sulle azioni da fare per il futuro delle acciaierie di Piombino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Politica

Sport