Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PIOMBINO23°26°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Attualità mercoledì 11 marzo 2020 ore 18:41

"Imprese chiamate a un grande sforzo"

Sono i presidenti di Confindustria in Toscana a fare il punto rispetto a questo particolare momento. Ricci: "Appartenenza e responsabilità sociale"



LIVORNO — I presidenti di Confindustria Firenze Fabrizio Monsani, di Confindustria Toscana Sud Paolo Campinoti, di Confindustria Livorno Massa Carrara Alberto Ricci e dell’Unione Industriale Pisana Patrizia Pacini, all’unisono fanno il punto a seguito delle misure predisposte dal Governo a seguito dell'emergenza sanitaria provocata dal nuovo coronavirus.

“Le misure previste dal Governo sono necessarie per bloccare il contagio e condividiamo l’azione forte presa per tutelare la salute pubblica. Le imprese in questo momento sono chiamate ad un grande sforzo organizzativo che stanno affrontando con grande coraggio e senso di responsabilità civica e sociale. Ma pure con tutte le necessarie precauzioni per la tutela della salute dei lavoratori, le industrie del nostro territorio non si fermano, e non intendono fermarsi. - hanno detto - Le nostre eccellenze manifatturiere vogliono contribuire a tenere ancora alta la bandiera della qualità italiana nel mondo, dalla moda alla farmaceutica, dalla meccanica all’alimentare, al turismo; le nostre strutture sanitare garantiscono attività diagnostiche e ospedaliere accanto alle strutture pubbliche. In Toscana si genera una parte importante del Pil industriale del Paese".

Per rafforzare il supporto alle aziende è stato attivato un coordinamento per mettere a sistema in tempo reale competenze, informazioni e supporto tecnico che ciascuna task force delle quattro associazioni industriali toscane sta fornendo, quotidianamente e da giorni alle loro imprese associate.

Le imprese lo stanno facendo perché al #iorestoacasa, cui tutti in queste ore dobbiamo aderire, diventi #iorestoacasa e con senso di responsabilità facciamo andare avanti il Paese.

"Il senso di appartenenza insieme alla responsabilità sociale sono i cardini del sistema Confindustria. – ha sottolineato Alberto Ricci, presidente di Confindustria Livorno Massa Carrara - Come in altri gravi periodi storici, anche questa volta, gli industriali faranno la loro parte con ogni cautela per la salute, anzitutto delle maestranze, che rappresentato il fattore determinate”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Controlli a pescatori professionali e sportivi, presso esercizi commerciali e magazzini nell’ambito dell’operazione Summer Fish
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità