Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:57 METEO:PIOMBINO15°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità mercoledì 12 settembre 2018 ore 10:00

Storie di alternanza, via alla seconda edizione

Foto di archivio

La Camera di Commercio dà il via alla seconda edizione del concorso Storie di Alternanza per progetti di alternanza scuola-lavoro ideati da studenti



LIVORNO — E’ stato pubblicato sul sito della Cciaa il Regolamento per partecipare alla seconda edizione del Premio “Storie di Alternanza”.

Il Premio è statoistituito da Unioncamere e la Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno vi ha aderito già dallo scorso anno scolastico: un’edizione che ha visto la partecipazione di diverse scuole del territorio livornese e maremmano, con un bel terzo posto a livello nazionale dell’ISIS Carducci Volta Pacinotti di Piombino.

L’iniziativa premia, sia a livello locale che a livello nazionale, i migliori racconti audiovisivi dei progetti di alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado e punta a far crescere la consapevolezza di quanto le esperienze di lavoro vissute durante il percorso scolastico possano essere importanti e significative per gli studenti.

Il premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalla Camera di Commercio, che si conclude con una cerimonia ufficiale di premiazione e consegna degli attestati; il secondo nazionale, cui si accede solo se si supera la selezione locale, gestito da Unioncamere. Agli Istituti scolastici vincitori della fase nazionale verrà riconosciuto un Premio oltre che una targa e un attestato. L’ammontare complessivo dei premi, che potranno essere differenziati tra i vincitori secondo la posizione occupata nella graduatoria, è di 5.000 euro.

Il Premio è diviso in due sezioni: Licei e Istituti Tecnici Professionali delle province di Grosseto e Livorno. Novità di questa edizione è la presentazione della domanda solo ed esclusivamente on-line, accedendo alla piattaforma Storiedialternanza.it. L’Istituto scolastico, effettuato l’accesso, deve procedere alla registrazione e quindi al caricamento dei progetti.

Si possono presentare candidature per questa prima sessione fino al 19 Ottobre 2018. E’ già prevista un’ulteriore sessione del Premio nel I semestre del 2019: presentazione domande dal primo Febbraio – 12 Aprile 2019.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' il prolungamento della strada statale 398 per raggiungere il porto. La durata dei lavori stimata è di circa 4 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità