Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:PIOMBINO10°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la frana si abbatte su Casamicciola: telecamera di sicurezza riprende il momento in cui il fango trascina via l'auto

Lavoro giovedì 19 aprile 2018 ore 15:22

Magona, Piombino legato ad altri due stabilimenti

Il futuro dello stabilimento si lega a quelli di Romania e Macedonia nell'ambito della trattativa di ArcelorMittal per l'acquisizione dell'Ilva



PIOMBINO — Si potrebbe ingarbugliare il futuro della ex Magona dopo la richiesta dell'Antitrust europeo che imporrebbe ad ArcelorMittal di cedere a uno stesso compratore i 3 stabilimenti di Piombino, Romania e Macedonia.

Sullo stabilimento di Piombino si è più volte parlato dell'interessamento del Gruppo Arvedi, ma stando alla nuova richiesta ci potrebbero essere delle conseguenze. L'imprenditore cremonese, infatti, non sarebbe interessato ad acquistare l'intero pacchetto. Inoltre non potrebbe andare avanti l'ipotesi presentata dalla stessa Mittal di mantenere solo il ramo verniciatura e trasferirlo a Genova.

In ogni caso, entro il 23 Maggio l'Antitrust si pronuncerà sull'acquisizione di Taranto da parte di ArcelorMittal.

La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Tirreno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ricordo dell’Unione comunale Pd: “È stato un uomo di grande valore e la sua scomparsa è una grave perdita per la città”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità