Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PIOMBINO18°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zelensky collegato a sorpresa alla cerimonia di apertura del Festival Cannes

Politica giovedì 31 dicembre 2020 ore 16:24

Parchi, "Suvereto non è certo un esempio"

Cristina Solignani

Per il gruppo di opposizione Uniamo Suvereto c'è un cortocircuito rispetto alla posizione di Suvereto e la Parchi Val di Cornia



SUVERETO — "Quando si richiama qualcuno all'onestà intellettuale, dovremmo essere i primi ad avere comportamenti ed atteggiamenti coerenti. E sulla Parchi Val di Cornia la sindaca Pasquini non ne è certo stata un esempio". Così il gruppo Uniamo Suvereto ha commentato il recente intervento della sindaca Jessica Pasquini con cui richiamava i sindaci di Campiglia e San Vincenzo sulla questione Parchi (leggi qui l'articolo collegato).

"Dopo aver sparato a zero sulla Parchi nel precedente mandato da vicesindaco, seguendo la via dettata dell'allora sindaco Parodi, divenuta sindaco ha invece deciso di percorrere quella tracciata dal Comune di Piombino. Evidentemente a lei non piaceva il precedente socio di maggioranza a differenza di quello attuale. - hanno commentato - Ha visto bene quindi di sottoscrivere un contratto di servizio bilaterale con la società Parchi in violazione di tutti i principi e finalità alla base della costituzione di questa società, inserendo nel contratto dei nuovi beni, ovvero i due musei del Comune per rimediare al grave errore dell'Amministrazione Aps (Assemblea Popolare Suvereto, ndr) di averli chiusi sei anni prima e togliendone altri che storicamente erano gestiti dalla Parchi, i beni immobili nel Parco di Montioni, destinandoli così al disinteressato abbandono. Il tutto senza che vi fosse stata una benché minima condivisione con tutti gli altri Comuni Soci".

"Quella condivisione a cui ora la medesima Pasquini richiama gli altri sindaci all'interno delle sedi istituzionali. Ma in queste sedi istituzionali quale è stato l'apporto, la posizione del Comune di Suvereto, ci chiediamo, perché dai verbali degli atti che abbiamo avuto modo di leggere dopo l'accesso agli atti, emerge solo la presenza ed il voto favorevole alle proposte del socio di maggioranza Piombino. - hanno proseguito - Una sede istituzionale è poi anche il Consiglio comunale di Suvereto ed all'interno di esso la sindaca Pasquini si è sottratta ad ogni confronto con l'opposizione sulla questione Parchi. Per conoscere la posizione della Sindaca sulla vicenda dell’amministratore delegato della società Parchi abbiamo dovuto attendere due mesi e presentare un'interrogazione per sentirci rispondere con un elenco della spesa fornita dallo stesso CdA della Parchi. Nessun dubbio ha espresso la sindaca sulla bontà ovvero opportunità dell’operato dell'Ad Tognoli, nessuna intenzione di approfondire la questione e quindi una piena condivisione. Ugualmente ignorati gli interrogativi del gruppo di minoranza sulle strategie e sugli obiettivi che l’Amministrazione di Suvereto ritenga debbano essere posti in campo ed essere perseguiti affinché la società Parchi possa avere un futuro ed essere un effettivo strumento di valorizzazione e promozione del nostro territorio".

"Chi ha dimostrato quindi un'incapacità di esprimere delle politiche di gestione e valorizzazione del patrimonio territoriale a livello sovracomunale, ora bacchetta altri sindaci e li taccia di una sottesa volontà di boicottare la società Parchi togliendo risorse, ma pare dimentica che anche il Comune di Suvereto ad oggi è sempre moroso nei confronti della Parchi per contributi relativi ad annualità relative all'amministrazione Parodi. - hanno evidenziato - Il tutto ha davvero dell'incredibile, ma se ad oggi la sindaca Pasquini ha finalmente da esporre delle strategie in seno alla Parchi, che venga prima a riferirne e a confrontarsi con il Consiglio comunale di Suvereto e con l'opposizione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In pochi giorni raccolti quasi duemila euro grazie alla raccolta fondi avviati dagli amici del ragazzo dopo i traumi riportati nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità