QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 14 novembre 2019

Attualità venerdì 24 maggio 2019 ore 16:26

Virtual tour della città

Il progetto è stato ideato dagli studenti dell’Isis Einaudi Ceccherelli in collaborazione con il Comune. Attivo il portale e un QRcode



PIOMBINO — Scoprire Piombino a 360° grazie al virtual tour della città ideato dagli studenti dell’Isis Einaudi Ceccherelli in collaborazione con il Comune. Dalla prossima settimana sarà online il primo modello di smart city realizzato dagli studenti dell’Isis Einaudi-Ceccherelli con il supporto del Comune di Piombino e rivolto a turisti e cittadini.

Il progetto ha preso il via con la firma della convenzione tra Comune e Istituto superiore Einaudi-Ceccherelli avvenuta il 28 Marzo scorso, che ha consentito di avviare la prima fase operativa del lavoro. Nei mesi passati circa 20 studenti delle classi 3°A SIA, 4° A SIA e 4°B SIA, hanno mappato la città con foto e video caricando le immagini sulla piattaforma piombino360.it. Il risultato è un vero e proprio tour virtuale tridimensionale che consentirà a turisti e cittadini di passeggiare per le strade della città e conoscere le bellezze di Piombino con facilità e in modo suggestivo.

Il progetto tuttavia ha come punto di forza le mille possibilità di sviluppo ed applicazione: all’interno della mappa principale possono essere inseriti singoli virtual tour dei principali monumenti e edifici cittadini che, una volta definiti, possono essere esplorati e conosciuti dalla vastissima platea di utilizzatori di internet. A questi si possono aggiungere i negozi e le attività commerciali che, oltre a beneficiare della possibilità di far entrare virtualmente i clienti nei propri spazi espositivi avrebbero un proprio spazio e-commerce. Il cliente che visita virtualmente il negozio ha la possibilità di vedere e scegliere i prodotti di suo interesse, fare l’acquisto online e vedersi recapitato a casa il prodotto acquistato. La mappa principale, inoltre, permette l’inserimento di qualsiasi tipo di contenuto multimediale: video guida ai musei cittadini, foto della città com’era, avatar che accompagnano gli utenti in percorsi personalizzati.

Sin da ora è disponibile il QRcode per accedere alla mappa virtuale da aggiungere alla cartellonistica e alle mappe cartacee della città. Il portale può essere anche integrato sui siti turistici e della pubblica amministrazione.

Tra coloro che hanno contribuito alla realizzazione del progetto, oltre agli studenti coinvolti, ci sono il vicepreside del’Isis “Einaudi Ceccherelli” Ovidio Dell'Omodarme, la professoressa Susanna Bensi responsabile di progetto, il prof. Alessandro Paternostro coordinatore del gruppo studenti e Nicola Calisi, ex studente dell’Isis Einaudi Ceccherelli e supporto fondamentale nella realizzazione del progetto.



Tag

Dolomiti, caos e disagi per la neve

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Sport