comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°23° 
Domani 18°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 25 settembre 2020
Giani
863.595
 
48.62%
Ceccardi
718.625
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.668
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Venezia, la guida speciale che non mostra ai turisti i monumenti ma gli effetti dell'acqua alta

Lavoro mercoledì 05 luglio 2017 ore 18:47

Gli ammortizzatori Aferpi e la questione Inps

Fim, Fiom, Uilm e Uglm chiedono un incontro per risolvere gli strascichi del decreto del ministro Poletti per gli ammortizzatori degli operai Aferpi



PIOMBINO — Incontro tra Sindacati e Azienda per sciogliere gli ultimi nodi relativi agli ammortizzatori sociali per gli operai Aferpi e alla relativa erogazione. Un incontro necessario visto che l'Azienda "sostiene di non potere anticipare l'integrazione salariale attenendosi all'articolo 5 del Decreto Ministeriale 99553 dello scorso 23 giugno", lo stesso decreto che ha scatenato lo sciopero e la mobilitazione dei lavoratori.

"Il Sindacato ha ribadito la necessità che sia l'Azienda ad anticipare il trattamento economico dell'ammortizzatore sociale. - si legge in una nota firmata dalle Rsu Aferpi e Piombino Logistics - In tal senso abbiamo evidenziato che il mancato anticipo da parte dell'Azienda ed il conseguente pagamento da parte dell'Inps dell'integrazione salariale rischia di generare gravi problematiche e ripercussioni dirette verso i lavoratori".

Per questo Fim, Fiom, Uilm e Uglm hanno chiesto un incontro dove Sindacati, Ministero dello Sviluppo economico, Ministero del Lavoro e Azienda possano gestire al meglio questo aspetto.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro