Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin, Victoria De Angelis dj (in bikini) nella stanza d'albergo

Lavoro lunedì 23 ottobre 2017 ore 12:05

Stop proroghe per Aferpi, pressing di Fim e Uilm

Dopo il blitz in solitaria della Fiom venerdì scorso e le poche novità emerse dall'ultimo confronto al Mise, questa settimana dovrà rivelarsi decisiva



PIOMBINO — Le Rsu Aferpi e Piombino Logistics Fim e Uilm e le rispettive segreterie territoriali sono riunite nella mattinata di lunedì 23 Ottobre per valutare le poche novità emerse durante l'incontro di venerdì scorso tra il ministro Carlo Calenda e l'amministrazione delegato di Cevital.

Una riunione che avevano già annunciato a margine del blitz in solitaria della Fiom sui binari per le spedizioni interno allo stabilimento piombinese (leggi l'articolo correlato).

"Ad oggi non ci risulta nessuna novità concreta: - hanno fatto sapere Fim e Uilm in una nota - le poche indiscrezioni sono notizie che già da diverse settimane circolano nello stabilimento. Ancora una volta, soltanto parole e richieste di tempo da parte di un imprenditore che, fino ad oggi, non ha rispettato nessuno degli impegni che si era assunto". 

Per la Rsu e le segreterie Fim e Uilm, così come ribadito all’attivo unitario al Phalesia, il Governo non deve concedere altre proroghe ed attivarsi, con misure ordinarie o straordinarie, per allontanare dal primo Novembre Cevital dal nostro territorio e garantire la continuità produttiva dei treni di laminazione almeno fino all'arrivo di un nuovo gruppo per il rilancio del polo siderurgico.

"Fino al compimento dell’intero progetto, - hanno aggiunto - dovrà essere garantito ai lavoratori il reddito con il mantenimento dell’attuale ammortizzatore sociale. È per questo che chiediamo che il Governo convochi le organizzazioni sindacali entro e non oltre il 27 ottobre per aggiornarle su come intenda procedere in vista della scadenza dell’Addendum". 

Le segreterie e le Rsu Fim e Uilm, in assenza di una data certa di convocazione, sono pronte a mettere in atto tutte le iniziative necessarie ad ottenere tale convocazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova campagna di indagini archeologiche, con archeologi di Siena e Oxford, interessa l'area dell'acropoli di Populonia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità