QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°25° 
Domani 19°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 16 giugno 2019

Lavoro lunedì 23 ottobre 2017 ore 12:05

Stop proroghe per Aferpi, pressing di Fim e Uilm

Dopo il blitz in solitaria della Fiom venerdì scorso e le poche novità emerse dall'ultimo confronto al Mise, questa settimana dovrà rivelarsi decisiva



PIOMBINO — Le Rsu Aferpi e Piombino Logistics Fim e Uilm e le rispettive segreterie territoriali sono riunite nella mattinata di lunedì 23 Ottobre per valutare le poche novità emerse durante l'incontro di venerdì scorso tra il ministro Carlo Calenda e l'amministrazione delegato di Cevital.

Una riunione che avevano già annunciato a margine del blitz in solitaria della Fiom sui binari per le spedizioni interno allo stabilimento piombinese (leggi l'articolo correlato).

"Ad oggi non ci risulta nessuna novità concreta: - hanno fatto sapere Fim e Uilm in una nota - le poche indiscrezioni sono notizie che già da diverse settimane circolano nello stabilimento. Ancora una volta, soltanto parole e richieste di tempo da parte di un imprenditore che, fino ad oggi, non ha rispettato nessuno degli impegni che si era assunto". 

Per la Rsu e le segreterie Fim e Uilm, così come ribadito all’attivo unitario al Phalesia, il Governo non deve concedere altre proroghe ed attivarsi, con misure ordinarie o straordinarie, per allontanare dal primo Novembre Cevital dal nostro territorio e garantire la continuità produttiva dei treni di laminazione almeno fino all'arrivo di un nuovo gruppo per il rilancio del polo siderurgico.

"Fino al compimento dell’intero progetto, - hanno aggiunto - dovrà essere garantito ai lavoratori il reddito con il mantenimento dell’attuale ammortizzatore sociale. È per questo che chiediamo che il Governo convochi le organizzazioni sindacali entro e non oltre il 27 ottobre per aggiornarle su come intenda procedere in vista della scadenza dell’Addendum". 

Le segreterie e le Rsu Fim e Uilm, in assenza di una data certa di convocazione, sono pronte a mettere in atto tutte le iniziative necessarie ad ottenere tale convocazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Sport

Spettacoli