QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 14 novembre 2019

Lavoro venerdì 20 ottobre 2017 ore 12:55

I lavoratori Aferpi bloccano le spedizioni VIDEO

Presidio di lavoratori ai binari interni allo stabilimento. Azione dimostrativa come riferiscono dal sindacato, ma Rebrab ha le ore contate



PIOMBINO — I lavoratori Fiom bloccano le spedizioni dello stabilimento Aferpi a Piombino. In contemporanea a Roma si sta consumando l'incontro tra l'imprenditore algerino Issad Rebrab e il ministro allo Sviluppo economico Carlo Calenda.

"Abbiamo bloccato un binario. Azione dimostrativa è vero ma il messaggio deve essere molto reale e arrivare chiaro a Rebrab", ha riferito David Romagnani (Fiom) durante il presidio ai binari. A quelle di Romagnani, si aggiungono le parole di Mirco Rota, coordinatore Fiom per la siderurgia. "Da Piombino i lavoratori mandano a tutti, a partire dalle azienda che, quando mancano pochi giorni alla scadenza fissata dell'addendum, non ha rispetto gli impegni presi in termini di volumi e ripresa dell'attività". 

I lavoratori hanno deciso di presidiare i binari interni allo stabilimento, bloccando la spedizione delle merci. Questo in vista dell'incontro tra il capo di Cevital e Calenda durante il quale dovrà emergere se c'è o meno un partner per portare avanti il progetto siderurgico.

"E' necessario sbloccare la situazione - hanno concluso - partendo dal fatto che l'esperienza Cevital è definitivamente fallita". E i lavoratori a questo punto sono pronti all'azione.



Tag

Mose, Fiorello in diretta: «7 mld per un opera che non serve a niente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Politica