QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°17° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 14 novembre 2019

Lavoro martedì 30 gennaio 2018 ore 16:39

Aferpi, tempi e commesse sul tavolo del Mise

Questi gli aspetti cruciali da definire durante l'incontro al Ministero dello Sviluppo economico. Da definire gli interessamenti



PIOMBINO — Preoccupazione e attesa, questo in sintesi l'umore dei sindacati metalmeccanici di Cgil, Cisl e Uil poco prima dell'incontro al Ministero dello Sviluppo economico sulla vertenza Aferpi.

"L'obbiettivo è quello di capire come il Governo stia procedendo nei confronti di Aferpi e l'efficacia anche sul piano dei tempi. Naturalmente - ha sottolineato Mirco Luigi Rota della Fiom - ci interessa anche sapere se l'esecutivo conosca l'esistenza di altri interessi industriali che subentrino". Un fattore determinante, questo, specie per il continuo produttivo dello stabilimento piombinese e il mantenimento delle commesse e i clienti sul mercato.

"Issad Rebrab, il patron di Cevital, non ha fatto nulla. - ha rimarcato Vincenzo Renda della Uilm di Livorno - Da quello che trapela ci sarebbe più di un interessato: indiscrezioni di stampa parlano dell'indiana Jintal, ma tra le ipotesi era spuntata anche la British Steel". Tra i possibili interessamenti anche gli austriaci della Voestalpine in partnership con la Danieli.

Per Fausto Fagioli della Fim livornese "nell'incontro al Ministero dovrebbero arrivare indicazioni su come accorciare i tempi della vicenda legale. Tra gli scenari possibili, inadempienza e risoluzione espressa, quello che permetterebbe di fare più velocemente è l'accordo tra le parti, ma è difficile". 

Intanto i rappresentanti sindacali e i coordinatori delle Rsu si sono riuniti in Consiglio di fabbrica a Roma in attesa dell'incontro che si terrà nel tardo pomeriggio.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità