Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PIOMBINO24°26°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Politica mercoledì 19 giugno 2024 ore 13:58

"Anselmi confonde sane critiche con fake news"

Francesco Ferrari

Alla posizione di Gianni Anselmi risponde la coalizione Scegli Piombino a sostegno di Francesco Ferrari



PIOMBINO — "Se c’è qualcuno che ha tirato avanti mesi di campagna elettorale rovesciando veleno e falsità, di certo non bisogna guardare alla nostra coalizione. Da parte nostra, c’è sempre stata la correttezza di chi guarda alla controparte come un avversario, mai un nemico".

Così la coalizione Scelgo Piombino a sostegno di Francesco Ferrari (Fratelli d'Italia, Lega - Salvini premier, Forza Italia - Siamo Piombino, Ferrari Sindaco, Lavoro e Ambiente, Alleanza per Piombino, Futuro Piombino) ha risposto alle posizioni di Gianni Anselmi su alcuni dei temi che hanno animato la campagna elettorale (leggi qui l'articolo collegato). Risposta che pubblichiamo integralmente.

"Quelle che sono state mosse contro Anselmi sono semplici critiche, non insulti, peraltro palesemente conseguenza della sua lunga storia politica che l’ha visto, checchè ne dica lui, non risolvere problemi annosi, se non addirittura generarli. Comprendiamo che non sia abituato a un atteggiamento libero da parte dei cittadini e che, evidentemente, per carattere non sia avvezzo ad affrontare il confronto ma va evidenziato che l’unico candidato che abbia mai urlato bugiardo e avvocato del monopoli contro un avversario è lui, non Ferrari. L’unico partito che abbia diffuso falsità sui propri social con post al limite della diffamazione è il Pd, non uno della coalizione Scegli Piombino. Inoltre, il candidato Anselmi dovrebbe prestare più attenzione a quello che scrive sui propri social se non vuole che si trasformi in una notizia: che sarebbe tornato a ricoprire la sua carica di consigliere regionale in caso di sconfitta l’ha scritto lui, non noi. Certo è che non presentarsi ai confronti e preferire spazi senza contraddittorio non aiuta la sua causa: non è un caso che in queste due settimane prima del ballottaggio non ci siano stati confronti pubblici, e non lo si deve al sindaco Ferrari che non ne ha mai saltato uno e che ha sempre dato la sua disponibilità per garantire il sacrosanto diritto dei cittadini di ascoltare i progetti di tutti i candidati. Insomma, questo tentato colpo di coda di Anselmi sulle fake news ha messo in luce due cose che, a nostro giudizio, è giusto evidenziare: il vittimismo di un politico di lungo corso che non sa affrontare le critiche e l’incapacità della sua coalizione di giocare secondo le regole della decenza. È comprensibile che la doccia fredda dei risultati del primo turno di elezioni abbia generato reazioni scomposte ma da chi ha governato per decenni, la città pretende di meglio. Noi, comunque, proseguiamo per la nostra strada certi che i cittadini sapranno distinguere chi parla senza argomentazioni e chi, invece, si attiene ai temi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno