Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:55 METEO:PIOMBINO24°27°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Cronaca martedì 12 aprile 2016 ore 19:47

Quei rifiuti non ci dovevano essere

Sono otto gli avvisi di garanzia recapitati a seguito del sopralluogo del Corpo Forestale alla discarica di Ischia di Crociano



PIOMBINO — Sarebbero otto gli avvisi di garanzia inviati a due amministratori Asiu, al dirigente di Sei Toscana e a dipendenti, autisti e funzionari che quella mattina si sono trovati all'esame della Forestale.

Dopo il blitz nello stabilimento Aferpi, il Corpo Forestale ha effettuato alcuni controlli nella discarica Ischia di Crociano. Sono stati fermati due camion del nuovo gestore dei rifiuti mentre entravano nel perimetro della discarica e fatti scaricare. In questa maniera è stata constatata la presenza di materiale non compatibile con il conferimento in discarica (leggi l'articolo consigliato per approfondire, ndr).

I Comuni soci di Asiu sono stati convocati per informarli sulla situazione. A questo incontro è seguito un breve comunicato stampa dal quale emerge dai vertici Asiu la tranquillità di poter dimostrare l'estraneità alle accuse.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In un primo momento erano state cancellate solo le partenze della mattinata del traghetto poi sono state soppresse anche le altre
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità