QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°21° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 23 agosto 2019

Cronaca domenica 21 luglio 2019 ore 10:32

Atto vandalico alla festa Pd di Riotorto

Il cartello fa riferimento ai fatti accaduti a Bibbiano. Gli organizzatori hanno chiesto l'intervento dei Carabinieri per sporgere denuncia



PIOMBINO — "Vendita di bambini tratta di esseri umani", questo di legge in un. cartello apparso nella mattina di sabato 20 Luglio alla Festa dell'Unità di Riotorto a Piombino. Sono arrivati anche i Carabinieri, chiamati dagli organizzatori della festa. Il cartello fa riferimento ai fatti accaduti Bibbiano.

"Un episodio di vandalismo molto spiacevole. - hanno detto dal Circolo Pd Aldo Moro - Il cartello che indica lo svolgersi della festa, è stato tolto e al suo posto qualche imbecille ha apposto un cartello che riporta la seguente frase 'Vendita di bambini tratta di esseri umani' con palese riferimento ai fatti accaduti a Bibbiano. Fatti che anche il nostro circolo, come tutto il Pd, definisce sconcertanti e che censura. Una fotografia, quella di Bibbiano, difficile, degna dei peggiori incubi. Lasciamo alla magistratura il compito di indagare e punire gli eventuali colpevoli. Ma cosa c’entra il Pd con i fatti di Bibbiano. - hanno aggiunto - Niente, assolutamente nulla".

Il caso Bibbiano si riferisce all'inchiesta della Procura di Reggio Emilia riguardante casi di affidi familiari a opera dei servizi sociali della Val d'Enza; secondo le indagini alcuni bambini sarebbero stati  sottratti alle famiglie d'origine sulla base di dichiarazioni e relazioni manipolate.

Come hanno riferito dal circolo, "in 70 anni di Feste dell’Unità non si sono mai verificati atti di vandalismo e questo è sintomatico del clima avvelenato che si respira nella società. Siamo di fronte all’ennesimo episodio della macchina dell’odio che specula su un’inchiesta della magistratura".

"Dopo le demenziali parole del vicepremier Luigi Di Maio, sui fatti di Bibbiano, che confermano solo il livello di disperazione di un personaggio che ha fallito il suo obiettivo e scarica la sua bile sugli avversari politici, assistiamo al proliferare di “piccoli dimaio” locali. - hanno commentato - In Italia, stiamo vivendo una fase storica, caratterizzata da fake news e da un aumento di attacchi di odio, che non possono essere separati dai politici, Lega e M5s, che abbracciano spudoratamente la retorica razzista e xenofoba, anti-migrante e anti-straniera. Non pensavamo che la politica italiana potesse scendere più in basso, ma la coppia Di Maio/Salvini ha superato anche questo livello di bassezza, usando un caso di cronaca per cercare di associare Pd e pedofilia. Per i più smemorati a 5 Stelle vale la pena ricordare che il M5S, che oggi lancia accuse, contro il 'modello nazionale a cui ispirarsi sul tema della tutela dei minori abusati', ha finanziato con le donazioni dei consiglieri regionali del Piemonte proprio la Onlus finita al centro dell’inchiesta. Naturalmente sarebbe sbagliato scrivere che il M5s finanzia il sistema degli abusi sui bambini, così come è sbagliato fare quello che scrive Luigi Di Maio che in un post parla del 'modello Emilia proposto dal Pd'".



Tag

Maltempo ad Ascoli Piceno, tromba d'aria in centro: le urla dei cittadini mentre il vento spazza via tutto

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Attualità