Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PIOMBINO18°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zelensky collegato a sorpresa alla cerimonia di apertura del Festival Cannes

Lavoro venerdì 20 ottobre 2017 ore 17:01

Camping Cig si unisce al blocco dei binari Aferpi

Foto di repertorio

"Vi partecipiamo concretamente", ha detto Camping Cig riconoscendo nel blocco del binario Aferpi un segnale incisivo



PIOMBINO — Prosegue il blocco del binario interno allo stabilimento siderurgico di Piombino che consente il collegamento delle spedizioni merci con la rete ferroviaria nazionale.

Mentre Fim e Uilm hanno criticato questa scelta (leggi l'articolo correlato), dal coordinamento Art. 1 - Camping Cig invece questa mossa viene valutata positivamente "indipendentemente da chi l'ha organizzata e vi partecipano concretamente", hanno commentato.

"La interpretiamo (il presidio al binario, ndr) come un primo segnale di quelle mobilitazioni incisive che chiediamo da due anni; un segnale che tende a smarcarsi dalla asfissiante cappa stagnante imposta da chi governa la città, portandola sull'orlo della chiusura definitiva dello stabilimento. - hanno aggiunto - Ora bisogna dimostrare che non si è trattato del contentino ai più scontenti per tenere fermi tutti gli altri".

Camping Cig ha sempre sostenuto che solo con grandi manifestazioni il caso Piombino potesse diventare un caso di rilievo nazionale e far valere la voce degli operai ai tavoli nazionali. 

"Ora che gli obiettivi della città si vanno chiarendo, - ha concluso Camping Cig - la discriminante fondamentale tra chi vuole davvero il rilancio della Val di Cornia e chi no passa per gli atti concreti, qui e ora: basta illusioni, avanti con le mobilitazioni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In pochi giorni raccolti quasi duemila euro grazie alla raccolta fondi avviati dagli amici del ragazzo dopo i traumi riportati nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità