Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO16°18°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Treviso, incidente deltaplano: il video della tragedia

Politica martedì 02 febbraio 2021 ore 15:23

"Oltre al Sin mole aggiuntiva di rifiuti"

Il simbolo della lista Lavoro & Ambiente

Lavoro & Ambiente: "Ora che la città è insorta contro la discarica intendono minimizzarne l'impatto a fronte della minaccia silenziosa"



PIOMBINO — La lista civica Lavoro & Ambiente ha posto l'accento sull'urgenza delle bonifiche sul territorio di Piombino.

"Nell'esteso Sin di Piombino, nessun intervento di bonifica e risanamento ambientale è stato attuato, nemmeno quelli affidati al Comune di Piombino con risorse finanziarie già disponibili. Anzi, non tutte le aree demaniali del vecchio stabilimento sono passate al nuovo acquirente, quindi in carico alla competenza dello Stato e affidata alle risorse pubbliche. - hanno spiegato - La domanda è inevitabile: chi ha amministrato la città in questi 24 anni, possibile non si sia mai accorto di niente? Ora che la città è insorta legittimamente contro quella montagna maleodorante di rifiuti speciali, intendono minimizzarne l'impatto a fronte della minaccia silenziosa di questa distesa di sostanze inodori, ma letali. Noi diciamo invece che, oltre all'amianto, all'arsenico, cromo, vanadio, piombo, mercurio, rame ed IPA, tutti inquinanti prodotti dalla attività siderurgica locale, le loro sciagurate politiche hanno portato nel nostro Sin anche una mole aggiuntiva di rifiuti prodotti da altri, pensando bene di privatizzare l'unica azienda che potenzialmente poteva avere un ruolo strategico".

"Per la bonifica della falda, dopo anni di studi e progetti milionari rimasti sulla carta, siamo ancora in attesa di una definizione: la sola cosa che sappiamo con certezza è che la cifra residua dei 50 milioni non sarà assolutamente sufficiente per la rimozione dei cumuli sovrastanti", hanno concluso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Presentato un ordine del giorno per chiedere al Comune di prendere una posizione contro questa ipotesi nelle campagne del borgo
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Politica