Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Frecce Tricolori, il video delle spettacolari evoluzioni sulle note di «Nessun Dorma»

Lavoro domenica 25 luglio 2021 ore 19:25

Camping Cig in corteo con i lavoratori Gkn

Attivisti Camping Cig

“Non possiamo sapere quale sarà l'esito della lotta di questi lavoratori ma abbiamo visto come si deve reagire ai soprusi di una multinazionale”



PIOMBINO — Sabato 24 Luglio una delegazione del Coordinamento Art. 1-Camping Cig di Piombino ha partecipato alla manifestazione di solidarietà con i lavoratori dell'azienda Gkn, tenutasi a Campi Bisenzio. Sono 500 i lavoratori di questa azienda tra diretti e indotto licenziati dalla sera alla mattina pochi giorni fa con una mail aziendale o con un messaggino sul cellulare.

“Le Rsu aziendali e i lavoratori hanno reagito occupando immediatamente la fabbrica e iniziando un lavoro di mobilitazione che oggi è culminato in una splendida manifestazione di popolo, autogestita dal servizio d'ordine interno, con la fattiva collaborazione della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco e dei VV.UU di Campi Bisenzio, studenti, lavoratori, pensionati, cittadini, associazioni, movimenti, partiti e sindacati prevalentemente di base, oltre 6mila persone hanno sfilato nella zona industriale di Campi Bisenzio per poi ritornare nel parcheggio aziendale. - hanno riferito dal Camping Cig - Qui, dopo una serie di interventi di solidarietà, l'iniziativa è stata chiusa da uno dei lavoratori della Gkn, Dario Salvetti. Noi ovviamente non possiamo sapere quale sarà l'esito della lotta di questi orgogliosi e combattivi lavoratori ma di certo oggi abbiamo visto come si deve reagire ai soprusi di una multinazionale”.

“Siamo orgogliosi di aver contribuito, seppur in piccola parte, all'ottimo esito della manifestazione e cercheremo di stare vicini ai licenziati della Gkn nella loro lotta anche nel prossimo futuro augurando a tutti loro di uscire vincenti in questa difficilissima vertenza chi tocca uno, tocca tutti! - e hanno concluso - Se saranno sconfitti, l'onda dei licenziamenti di massa sarà uno tsunami che travolgerà il sistema aziendale italiano sempre più in balia di multinazionali predatorie. Aderiamo al loro grido di battaglia: insorgiamo!”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo con codice giallo per la costa e le isole dell’Arcipelago toscano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca