Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO11°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità mercoledì 14 aprile 2021 ore 13:53

Il cantiere vicino all'asilo preoccupa i genitori

Foto di repertorio

In una lettera i genitori hanno evidenziato tutte le insidie e le problematiche riscontrate. Il Comune chiede il rispetto delle norme di sicurezza



PIOMBINO — I genitori dei bambini che frequentano l’asilo nido Il Panda hanno segnalato che la presenza del cantiere edilizio adiacente allo spazio giochi/giardino in via Pertini crea continui disagi e situazioni di pericolo per i bambini frequentanti il Nido e per il personale educativo. Diverse le richieste di intervento, ultimo il post di denuncia pubblicato in un noto gruppo Facebook a cui è seguito un intervento dell'Amministrazione comunale.

"Nel corso dei mesi non abbiamo ricevuto risposta alle situazioni prontamente lamentate e la situazione della sicurezza per i bambini e il personale rispetto allo spazio giochi esterno e all’area di sosta antistante si è deteriorata, a causa di materiale edile ingombrante e pericoloso e di ritrovamenti frequenti di materiale come brandelli di fili di ferro, rocchetti di filo di ferro (uno dei quali caduto nel giardino del Nido proprio durante il passaggio di un genitore che accompagnava la bambina al Nido), pezzi e fiocchi di polistirolo e una lastra d'acciaio tagliente di 2metri x 40cm. - si legge - Come genitori siamo anche testimoni diretti di fasi lavorative con passaggio del braccio delle gru con carichi sospesi sopra a giardino e area di sosta, e operazioni di carico e scarico di materiale edile effettuato con mezzi pesanti negli orari di entrata/uscita dell’asilo e durante la permanenza dei bambini in giardino. I rischi gravi a cui vengono esposti i bambini a causa delle condizioni sopra citate richiedono l'intervento immediato del Comune al fine di tutelare l'incolumità dei bambini durante la loro permanenza all’asilo. Siamo anche a chiedere che le misure a garanzia permanente della sicurezza dello spazio giochi e giardino non comportino una limitazione delle facoltà dei bambini di usufruire dello spazio giochi e del giardino stessi, e che a soffrirne non siano proprio i bambini, che sono i soggetti più vulnerabili della situazione. Questo soprattutto durante la contingente pandemia di Covid- 19, durante la quale la didattica e la permanenza all’aperto sono percepite come misure di contenimento del contagio.Da ultimo, come cittadini solleviamo le nostre perplessità sulle distanze tra il complesso di edifici ad uso abitativo in costruzione e quello dell’asilo e sui rischi futuri a cui di fatto i bambini e il personale dell’Asilo resteranno esposti a causa dell’affaccio da piani alti di finestre e balconi dei suddetti edifici sull’area giardino del nido".

Sulla questione è intervenuta con una nota l’Amministrazione. "Ci siamo attivati e abbiamo scritto al direttore dei lavori, al committente e al responsabile dell’ufficio prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro dell’Asl. - ha fatto sapere il Comune - Il timore che come Amministrazione abbiamo sottoposto è che non siano rispettate le norme sulla sicurezza sul lavoro e che il cantiere possa arrecare danni materiali ma soprattutto fisici al personale docente e non docente, nonché ai bambini dell’asilo e a soggetti terzi. Abbiamo richiesto espressamente il rispetto ferreo delle norme e, al contempo, delucidazioni in ordine alle segnalazioni ricevute".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai casi già noti dalla settimana scorsa, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti altri appartenenti allo stesso focolaio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Lavoro

Attualità