QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 8° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità domenica 28 luglio 2019 ore 14:11

Carabiniere ucciso, solidarietà da Piombino

Manifestazione di Fratelli d'Italia davanti la Caserma di via Giordano Bruno. FI-Udc-Civici Popolari Liberal invita a un minuto di stop



PIOMBINO — Una manifestazione di solidarietà per la morte del vicebrigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega, ucciso a Roma mentre era in servizio.

A invitare la cittadinanza è Fratelli d'Italia che dà appuntamento per lunedì 29 Luglio alle ore 10,15 davanti alla Caserma dei Carabinieri in via Giordano Bruno a Piombino. Saranno presenti all'iniziativa il sindaco Francesco Ferrari e il coordinatore cittadino FdI Luca Baragatti. Hanno partecipato anche gli esponenti locali della Lega. 

"Molti agenti sono state vittime di simili scenari, cogliamo l'occasione per ricordare tutti coloro che hanno perso la vita in servizio, cercando di fare il loro lavoro, mantenendo il giuramento fatto al momento dell'investitura della divisa. - hanno riferito in una nota - All'evento parteciperà per solidarietà anche la Polizia del Commissariato e la Guardia di Finanza di Piombino. I cittadini sono invitati a partecipare".

A lanciare un appello anche l'Unione di centro della provincia di Livorno che invita ad aderire a #fermiamociper1minuto, iniziativa simbolica che invita a fermarsi alle ore 12 di lunedì 29 Luglio per un minuto in ricordo del carabinieri Mario Cerciello e come segno di tributo per l’impegno di uomini e donne dell’Arma dei Carabinieri e delle forze dell’ordine. All'iniziativa commemorativa ha aderito anche il gruppo consiliare al comune di Piombino FI-Udc-Civici Popolari Liberali.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità