Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PIOMBINO10°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità martedì 04 ottobre 2022 ore 14:57

Casa Esagono, approvato il progetto definitivo

Casa Esagono a Baratti

Obiettivo del progetto è valorizzare una delle costruzioni più importanti e significative del territorio realizzata dall'architetto Vittorio Giorgini



PIOMBINO — La Giunta comunale piombinese ha approvato il progetto esecutivo di restauro, consolidamento e riqualificazione di Casa Esagono a Baratti realizzato dallo studio Catalani Del Francia.

L'amministrazione  comunale spiega inoltre che si tratta di "un'opera importante che ha l’obiettivo di valorizzare una delle costruzioni più significative dell’architetto Vittorio Giorgini e più preziosa per il territorio".


“Casa Esagono è una particolarità del nostro territorio – spiega Marco Vita, assessore ai Lavori pubblici – situata in uno dei luoghi più suggestivi e merita di essere curata e valorizzata. Adesso, con l’approvazione del progetto esecutivo si entra nel vivo della fase di riqualificazione della struttura. Il piano, infatti, prevede di ristrutturare l'edificio e l’area circostante dando vita a un vero e proprio luogo d’arte e di cultura fruibile a tutti: una volontà nata con l’obiettivo di tutelare e valorizzare il ricco patrimonio artistico e naturalistico di cui è in possesso la città di Piombino. Ci tengo a ringraziare tutti i soggetti coinvolti in questo significativo progetto, certo che saprà donare alla città un luogo ricco di arte rinnovato”.

“C’è molta soddisfazione per il grande lavoro di equipe che è stato svolto – spiega Marco Del Francia, presidente di B.A.Co Baratti -, con molte professionalità coinvolte e altre ancora che lo saranno per quello che sarà un cantiere aperto, per restituire alle comunità locali il senso e il valore di quello che stiamo facendo su un’opera del patrimonio culturale del territorio”.

Il progetto, realizzato dagli uffici Lavori pubblici del Comune in collaborazione con “B.A.Co. Archivio Vittorio Giorgini” e l'Università di Pisa (Dipartimento di Ingegneria dell'Energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni), prevede la diagnosi completa di tutti i materiali che compongono l’Esagono, la rimozione degli elementi incongrui e la ricostruzione degli arredi originari in alcune stanze, in modo da ampliarne la capacità d’uso, con residenze per artisti e studiosi utilizzabili tutto l'anno. Il costo complessivo dell’opera è di oltre 320 mila euro di cui oltre 200 mila ottenuti tramite il bando “Interventi di riqualificazione del patrimonio storico e di pregio degli enti locali toscani” indetto dalla Regione Toscana e circa 100 mila stanziati dal Comune.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Torna a salire molto il bilancio dei contagi accertati nelle ultime 24 ore in base al monitoraggio giornaliero della Regione Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità