QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°22° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 15 giugno 2019

Attualità giovedì 08 dicembre 2016 ore 16:01

Fede agli impegni nonostante la decisione di Renzi

Matteo Renzi

Dopo le dimissioni di Renzi, Cgil chiede di non vanificare gli impegni presi dalle istituzioni. Il pensiero va alla situazione piombinese



PIOMBINO — A seguito delle dimissioni di Matteo Renzi, dopo il no dell'Italia alla riforma della Costituzione, la Cgil chiede di non vanificare degli impegni presi dalle Istituzioni per il territorio

“I cittadini hanno scelto di bocciare la riforma – ha sottolinea la Cgil di Livorno – non hanno scelto, però, di personalizzare e inasprire lo scontro. Andare al voto in tempi brevi rischia di bloccare il lavoro della legislatura e di vedere un ulteriore slittamento degli interventi che, per il nostro territorio, significa l'aggravarsi della crisi".

In questo contesto la Cgil della Provincia di Livorno esprime forte preoccupazione per la situazione socio economica dell’Area Livornese, che la crisi politica rende ancora più drammatica. Il sindacato non tralascia nemmeno il caso piombinese.

“La situazione tra Livorno e Piombino – ha concluso la Cgil – si sta aggravando e rischia di precipitare, se lo sciopero dello scorso luglio non è bastato, se non è stata sufficiente l'espressione del disagio avvenuta attraverso il voto, ci troveremo costretti a nuove forme di lotta, perché nessuno, anche in tempi di crisi, deve essere lasciato indietro”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Attualità

Cronaca