QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°14° 
Domani 14°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 19 novembre 2019

Sport lunedì 21 maggio 2018 ore 09:22

Piombino città dello sport, boom di iniziative

Foto di archivio

Eventi e progetti a corredo della candidatura di Piombino a città europea dello sport 2020. Appuntamento al Phalesia per la presentazione del piano



PIOMBINO — Sport ancora protagonista all'hotel Phalesia con la presentazione del dossier di candidatura di Piombino a Città europea dello Sport 2020. Ospite d'onore Stefano Makula che illustrerà il suo tentativo di record mondiale di apnea orizzontale (leggi qui sotto l'articolo correlato).

Piombino è candidata al titolo di Città Europea dello Sport 2020 insieme ad altre 6 città italiane e giovedì 24 Maggio alle 17 un nuovo evento. Occasione per coinvolgere la cittadinanza sul lavoro che l’amministrazione comunale sta facendo per raggiungere l’obiettivo e che serva anche come strumento di promozione del territorio stesso.

All'evento, che sarà condotto da Gianna Martorella, partecipano inoltre il sindaco Massimo Giuliani, il vice sindaco Stefano Ferrini, il consigliere regionale Gianni Anselmi e i rappresentanti del Coni regionale. La presentazione del dossier sarà intervallata da alcuni momenti di spettacolo a cura dell'Accademia Le Muse e da pillole di sport.

Il dossier, che contiene una presentazione della città in tutte le sue sfaccettature, storico, culturale, ambientale e paesaggistico, turistico, sarà poi valutato da una commissione specifica nell’ambito della Federazione delle Capitali e delle Città europee dello sport. Ad arricchire il dossier anche tutte le iniziative che accompagnano questa candidatura: i progetti scolastici, una descrizione degli impianti sportivi, delle strutture turistico-sportive e tutta una serie di investimenti previsti dall’amministrazione comunale sul territorio.

Fra questi ultimi sono previsti il progetto Turismo sportivo e per tutti, che prevede la realizzazione di un accordo con le strutture ricettive e associazioni per promuovere i segmenti del turismo sportivo per disabili e della terza età; la candidatura di Piombino a Città della Corsa e del Cammino; la realizzazione di un potenziamento fitness nel Parco VIII Marzo con la creazione di un Calisthenics; la realizzazione di un progetto pluriennale che avrà un costo complessivo di 200mila euro, e che prevede l’integrazione e il miglioramento della segnaletica sul promontorio di Piombino, da Calamoresca fino a Baratti e Populonia; la messa in sicurezza del Parco di Punta Falcone con la realizzazione di 300 metri di staccionata per la parte ovest del parco; la realizzazione di punti di assistenza per gli sport marini in quattro punti strategici della costa urbana di Piombino, con accessi facilitati (dove non esistenti), strutture (rastrelliere, pedane, ricoveri ecc.) utilizzabili dai praticanti windsurf, sup, kayak e subacquea; nelle spiagge di piazza Bovio, Salivoli e Calamoresca ci saranno dei protocolli di collaborazione con i titolari dei bagni.

A questi si aggiungono convegni sulla psicologia dello sport, iniziative educative e altri eventi di punta come il tentativo di record mondiale di apnea orizzontale del pluri campione del mondo Stefano Makula, previsto il 3 settembre in piazza Bovio.



Tag

Caso Cucchi, Gabrielli: «Chi ha offeso dovrebbe chiedere scusa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Politica