QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 10 dicembre 2019

Attualità mercoledì 10 luglio 2019 ore 14:59

Sicurezza sul lavoro, buone pratiche a confronto

Confindustria ha riunito le multinazionali e grandi imprese del territorio per fare il punto sulle buone pratiche per la sicurezza sul lavoro



PIOMBINO — Si è tenuta mercoledì 10 luglio presso Tenaris Dalmine di Piombino la quarta tappa del roadshow promosso dal Gruppo di Lavoro Sicurezza nell’ambito del Coordinamento Multinazionali e Grandi Imprese di Confindustria di Livorno e Massa, a seguito degli incontri avvenuti a partire dallo scorso Gennaio presso gli stabilimenti BHGE Nuovo Pignone (Massa), SIME (Rosignano Marittimo) e Solvay Chimica Italia (Rosignano Marittimo).

Coordinatore del Gruppo di Lavoro è Massimiliano Turci, vicepresidente di Confindustria e direttore dello stabilimento BHGE Nuovo Pignone di Massa. “La sicurezza nei luoghi di lavoro rappresenta un valore in cui Confindustria crede fermamente, oltre che un fattore di competitività e di crescita. - ha commentato - Le nostre aziende hanno avvertito la necessità di adottare nuove modalità di approccio alla cultura della sicurezza come strumento di prevenzione, introducendo best practices utili a stimolare e ad accrescere la consapevolezza, la sensibilità e il coinvolgimento attivo dei lavoratori. La grande opportunità offerta dal Gruppo di Lavoro è proprio la condivisione delle buone pratiche, la contaminazione culturale dei valori di salute, sicurezza e ambiente (HSE), amplificata dalla conoscenza sul campo delle aziende partecipanti. L’impegno, come tutti i processi di responsabilità sociale, è quello di garantire continuità sia alla rete dei contatti che si è instaurata tra gli stabilimenti sia alle iniziative collegate agli aspetti della formazione continua e dell’innovazione 4.0”.

Al Gruppo di Lavoro hanno partecipato 23 aziende associate con 5000 addetti complessivi: Aferpi – JSW Steel Italy Piombino, Amcor Flexibles Venturina, Elettromar, Eni Raffineria Livorno, Family Partner, Gi Group, Hallite Italia, Imerys Minerali, Ineos Manufacturing Italia, Liberty Magona, Masol Continental Biofuel, Nuovo Pignone, Omya, Pes, Pierburg Pump Technology Italy, Piombino Logistics, Ram Oil&Gas, Rete Ferroviaria Italiana, Sime, Solvay Chimica Italia, Tenaris Dalmine, Termisol Termica e Trinseo.



Tag

Anziano accoltellato a Milano, De Corato: «I delinquenti devono restare in carcere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità