Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nicola Tanturli, il momento in cui viene trovato dal giornalista de «La Vita in diretta»

Attualità venerdì 03 luglio 2020 ore 09:19

Controlli Arpat negli impianti Aia

Arpat

Tra la Valdicornia e l'Elba sopralluoghi in 10 aziende di cui 3 discariche. Le non conformità hanno riguardato 6 istallazioni



PIOMBINO — Il Dipartimento Arpat di Piombino ha pubblicato il report dei controlli svolti nel 2019 presso le installazioni soggette all’Autorizzazione Integrata Ambientale di competenza regionale sul territorio della Val di Cornia e isola d'Elba.

Complessivamente nell’anno 2019 le installazioni in possesso di Autorizzazione Integrata Ambientale rilasciata dall’autorità regionale sono risultate 12, di cui 11 in esercizio. Il Dipartimento Arpat di Piombino Elba ha effettuato controlli di tipo programmato presso 10 aziende di cui 3 costituite da discariche.

Come si spiega in un articolo pubblicato da Arpat, i controlli Aia sono programmati all'inizio dell'anno e, in base alle caratteristiche, complessità riscontrate e problematiche rilevate nei controlli precedenti, viene stabilito quali saranno le installazioni soggette a controllo con ispezione; altri controlli possono essere effettuati su richiesta dei competenti settori regionali, oppure a seguito di richiesta da parte dell'Autorità Giudiziaria o sulla base di esposti. Durante i controlli vengono verificati alcuni aspetti come scarichi idrici, rifiuti, acque profonde e superficiali ed è effettuata anche la verifica degli adempimenti da parte del gestore in ottemperanza alle prescrizioni autorizzative e alla normativa.

Come riportato da Arpat le non conformità hanno riguardato 6 installazioni delle 10 controllate e sono attribuibili alle matrici emissioni in atmosfera, scarichi idrici, rifiuti e aspetti gestionali. I risultati dei controlli sono stati segnalati alla Regione Toscana, in qualità di Autorità Competente al rilascio dell’Aia e, in presenza di reati penali, all’Autorità Giudiziaria.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Commissario tecnico federale di ju-jitsu e caporeparto alla Jsw, lascia la moglie e due figlie
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Lavoro