Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:21 METEO:PIOMBINO19°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La finlandese Sanna Marin: «La via d'uscita dalla guerra? È una sola»

Politica lunedì 25 luglio 2022 ore 06:00

Demolizioni, “grave l’indifferenza del comune”

È l’associazione A Sinistra a sottolineare la necessità di una maggiore attenzione in merito agli smantellamenti dei capannoni delle acciaierie



PIOMBINO — Nel cuore della città va in scena uno scempio ambientale che ha dell’incredibile, filmato da moltissimi cittadini, sta accadendo qualcosa che meriterebbe l’attenzione della Procura. Le demolizioni dei capannoni all’interno delle acciaierie stanno avvenendo senza curarsi di minimizzare gli effetti ambientali e sulla salute pubblica nei quartieri limitrofi al perimetro industriale”.

Questa la denuncia dell’associazione A Sinistra in merito alle operazioni di demolizione dei capannoni in disuso nel perimetro delle acciaierie.

“Si sono sprigionate enormi nuvole di emissioni diffuse, di cui si ignorano i contenuti, che si sono riversate in ambiente urbano. - hanno proseguito - Il Piano delle demolizioni degli impianti non più in uso al ciclo siderurgico è un’attività disciplinata negli Accordi di Programma nei quali il Comune è presente e in cui deve esercitare un’azione di controllo preventiva finalizzata a concordare con gli altri enti di controllo le modalità di smantellamento per pretendere le migliori prestazioni ambientali, il rispetto delle norme di sicurezza e le garanzie per la salute degli addetti e dei cittadini abitanti nei dintorni. Ma dove sono sindaco e assessore all’Ambiente?”.

Poi l’attacco all’assessora all’Ambiente Carla Bezzini. “L’assessora Bezzini è all’ennesima prova della sua inadeguatezza al ruolo e sarebbe ormai giunto il tempo che si godesse la pensione fuori da compiti istituzionali. - hanno commentato - Al sindaco chiediamo come siano possibili attività svolte in questo modo”.

Ritenute inaccettabili le dichiarazioni del sindaco che da un lato chiede che i lavori siano portati avanti in sicurezza, dall’altro però sembrerebbe non attivarsi perché questo avvenga.

“Ci auguriamo che le opposizioni mettano subito in campo iniziative per svelare le inadempienze del Comune in questo caso che rappresenta solo l’inizio di attività che andranno avanti per anni. Dai vari Comitati, invece, emerge un silenzio complice, un’afonia sconcertante di fronte a queste oscenità ambientali”, hanno concluso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Guardia di Finanza ha posto la lente sulle attività di tutta la provincia dall’Elba a Livorno, passando per Piombino, Castiglioncello e Cecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Cultura

RIGASSIFICATORE