Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PIOMBINO23°37°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità giovedì 04 luglio 2024 ore 18:30

Differenziata al 67%, "superata media nazionale"

Foto di repertorio

Il sindaco di Piombino Francesco Ferrari parla di "risultato eccellente" e di un elevato incremento della raccolta differenziata dei rifiuti



PIOMBINO — L’incremento della raccolta differenziata non conosce sosta: prima dell’avvio del nuovo sistema di raccolta si partiva da una percentuale che raggiungeva appena il 42% circa, fin dai primi mesi di adozione del nuovo sistema la raccolta differenziata aveva raggiunto oltre il 60%, per attestarsi al 64% nel gennaio 2024.

Tuttavia la crescita in positivo è proseguita: a maggio 2024 la percentuale di rifiuti differenziati ha toccato quota 67%.

Lo fa sapere l'amministrazione comunale di Piombino attraverso una nota.

“Piombino in pochi mesi ha recuperato un ritardo pesante rispetto a quanto avviene in tantissime altre realtà..– dichiara il sindaco Francesco Ferrari -  Il risultato è ancor più eclatante se si pensa che è stata raggiunta e superata la media italiana di rifiuti differenziati, che si attesta al 65% circa. Questo obiettivo raggiunto è frutto del grande lavoro che gli uffici e l’assessore all’Ambiente Carla Bezzini hanno svolto negli ultimi due anni". 

"Grazie dunque ad un sistema innovativo, progettato specificatamente per Piombino, e al desiderio di cambiamento dei piombinesi, che hanno risposto ottimamente fin da subito, la città ora guarda al prossimo traguardo: superare il tetto del 70% di rifiuti differenziati", conclude Ferrari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno