Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:19 METEO:PIOMBINO22°28°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Piero Angela, l'ultima volta in tv: «Io come la Regina Elisabetta: lavoro da 70 anni per la Rai»

Attualità martedì 05 dicembre 2017 ore 17:53

Diffida per la discarica di Ischia di Crociano

Foto di repertorio

La Regione ha inviato una diffida per la contestazione di alcune strutture all'interno della discarica gestita da Rimateria. Trenta giorni di tempo



PIOMBINO — I sopralluoghi effettuati ad aprile e maggio scorsi nella discarica di Piombino hanno spinto la Regione Toscana a far partire una diffida a Rimateria. Al centro della questione la discarica di Ischia di Crociano.

Il provvedimento riguarda principalmente l’aspirazione e il trattamento del biogas prodotto dai rifiuti, la copertura provvisoria di tutte le superfici della discarica non interessate dal progetto di ampliamento, la verifica giornaliera del livello di percolato presente nei pozzi di estrazione e dei rifiuti in loco destinati allo smaltimento.

Chiamato a verificare l’avvio ai lavori il Dipartimento Arpat Piombino-Elba chiedendo particolare alle acque sotterranee, in relazione al percolato prodotto, e alla qualità dell’aria, in base alle emissioni diffuse.

Tempo 30 giorni per avviare le procedure inserite nel documento redatto il 29 Novembre scorso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il maltempo è atteso sulla costa toscana e sulle isole. Previsto anche il rinforzo dei venti da nord est. Ecco i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

RIGASSIFICATORE

Attualità

RIGASSIFICATORE