comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Milano, i dipendenti raccontano cosa è accaduto al Trivulzio: «Ci hanno detto di non usare le mascherine»

Attualità domenica 23 febbraio 2020 ore 06:00

Discarica, Navarra chiede i danni

Per sindaco e maggioranza non è altro che "un tentativo di intimidire un’amministrazione che invece è forte e convinta di ciò che sta portando avanti"



PIOMBINO — Navarra Spa, azionista della società Rimateria che gestisce la discarica di Rifiuti in località Ischia di Crociano a Piombino, ha contestato a Comune e Asiu una condotta in contrasto con gli impegni sottoscritti per l'ottenimento delle autorizzazioni alle discariche Variante 2 e LI53, chiedendo conto dei danni causati delle azioni che l’amministrazione ha messo in campo per contrastare il raddoppio dei volumi della discarica. La data della prima udienza è fissata per il 20 giugno 2020. La notizia è stata diffusa inizialmente dal quotidiano Il Tirreno.

Per il sindaco di Piombino come per i gruppi che compongono la maggioranza si tratta della "dimostrazione che l’amministrazione sta lavorando nella giusta direzione", come si legge in una nota firmata dalla coalizione di maggioranza. "Non è altro che un tentativo di intimidire un’amministrazione che invece è forte e convinta di ciò che sta portando avanti, del mandato che i cittadini le hanno consegnato: è un attacco a tutta una città e al futuro che ha scelto con il voto espresso a giugno. - proseguono - Facciano i passi che credono opportuni, noi continueremo ad agire con tutti i legittimi strumenti che abbiamo a disposizione per impedire che la nostra città diventi un polo dei rifiuti".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Politica