Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:57 METEO:PIOMBINO16°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei Atletica, Italia oro nella 4x100 maschile: la gara

Politica lunedì 18 marzo 2019 ore 21:10

"Di Maio spieghi cosa sta facendo per Aferpi"

Presentata un'interrogazione dai parlamentari Pd Andrea Romani e Debora Serracchiani per avere indicazioni sulle azioni del Governo



PIOMBINO — "Sono passati ormai 8 mesi dal passaggio di proprietà dello stabilimento Aferpi ed il governo ancora latita nel dare risposte precise su temi che sono determinanti per l'attuazione del piano industriale presentato da Jsw. Come Circolo delle Fabbriche Pd e come Federazione ringraziamo la disponibilità di Andrea Romano che ha ascoltato e recepito le problematiche inerenti la fabbrica e per l'impegno dimostrato nel mantenere viva l'attenzione riproponendo per la seconda volta in pochi mesi una interrogazione parlamentare nella speranza di ottenere risposte e rassicurazioni dal governo".

Così il Circolo delle Fabbriche e la Federazione Pd hanno annunciato in una nota l'interrogazione parlamentare a firma Andrea Romano e Debora Serracchiani affinché il Governo, e in particolare il ministro Luigi Di Maio, fornisca risposte sulle sorti di fabbrica e lavoratori.

"Di Maio spieghi al Parlamento cosa sta facendo il Governo per garantire la fattibilità del piano industriale e la prosecuzione degli impegni della Jindal", si legge nell'interrogazione.

Nel dettaglio, si legge nel documento "si chiede quindi di sapere: quali iniziative abbia assunto il ministro dello Sviluppo Economico Di Maio in vista dell’imminente scadenza del prossimo Novembre 2019, ovvero del compiersi dei diciotto mesi successivi all’accordo, per garantire la fattibilità del piano industriale e dunque la prosecuzione degli impegni della Jindal South West Steel; quali iniziative abbia assunto o intenda assumere il ministro dello Sviluppo Economico Di Maio relativamente agli impegni assunti dal Governo italiano al momento della firma degli accordi, con particolare riferimento alla riduzione dei costi energetici e di bonifica ambientale e alle garanzie relative all’utilizzo del porto di Piombino; quali iniziative abbia assunto o intenda assumere il ministro dello Sviluppo Economico Di Maio relativamente agli impegni assunti per la copertura degli ammortizzatori sociali; quali incontri si siano svolti tra il ministro dello Sviluppo Economico Di Maio da un lato con l’azienda Jindal South West (dopo quello riportato dalle cronache e risalente al Maggio 2018) e dall’altro con le rappresentanze sindacali della ex Aferpi allo scopo di verificare il buon andamento del cronoprogramma stabilito con gli accordi di cessione; quali iniziative abbia assunto o intenda assumere il ministro dello Sviluppo Economico Di Maio per monitorare quantità e qualità delle commesse verso Rfi, considerando che la produzione di rotaie ferroviarie rappresenta una parte molto rilevante della produzione siderurgica della ex Aferpi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il 32enne di Piombino ha perso la vita nell'incidente avvenuto sull'autostrada A12 tra Carrara e Sarzana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cultura