QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 24°25° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 16 settembre 2019

Elezioni domenica 28 aprile 2019 ore 11:12

"No raddoppio, la discarica dovrà riqualificarsi"

Francesco Ferrari

Il candidato a sindaco Francesco Ferrari ha detto di avere le idee chiare sul futuro della discarica Rimateria. Ecco quali



PIOMBINO — In occasione del convegno organizzato dal Comitato Salute Pubblica, il candidato a sindaco Francesco Ferrari ha colto l'occasione per ribadire la sua posizione sulla questione Rimateria.

"Vogliamo impedire il raddoppio dei suoi spazi. Questo può essere fatto con gli strumenti urbanistici che possiede un’amministrazione: è sufficiente una variante urbanistica, prima ancora che dichiarare Colmata centro abitato. - ha riferito in una nota - Non raddoppiare quella discarica, impedendole così di diventare la più grande d’Italia, non vuol dire ostacolare la produzione dell’acciaio né la bonifica del Sin: gli spazi autorizzati da riempire sono ancora tanti e potrebbero agevolmente far fronte a quelle esigenze; peraltro, è bene ricordare che i rifiuti derivanti da quelle opere di bonifica che ci impegneremo a pretendere dal governo nazionale, per loro natura, potrebbero entrare solo in piccola percentuale nella discarica Rimateria".

"Non vogliamo chiudere la discarica; - ha aggiunto - la società, oramai pressoché interamente privata, avrà a disposizione ancora tanti spazi da riempire ma dovrà necessariamente riqualificarsi, trasformandosi da soggetto che riceve e stocca i rifiuti a società che li tratta e li lavora. Solo così potrà sopravvivere e rappresentare un valore aggiunto per il nostro territorio. Dopo tutti gli errori del passato, non per ultimo il debito di bilancio di 50 milioni di euro, questa è l’unica soluzione per avere una prospettiva".



Tag

L'entrata trionfale di Piero Angela al convegno con i guardiani di Star Wars: sorpresa e applausi dai presenti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Lavoro