comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°24° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 19 settembre 2020
corriere tv
Il virologo Crisanti: «A costo di tenere più gente a casa, con la febbre oltre 37 non si dovrebbe andare a scuola»

Attualità domenica 28 giugno 2020 ore 10:00

Flashmob della Rete solidale e antirazzista

Iniziativa in programma in piazza Bovio. Tra le richiesta una anagrafica dei migranti e la riattivazione della consulta



PIOMBINO — La Rete solidale e antirazzista invita cittadini e cittadine, forze sociali, sindacali, politiche, culturali e associative a partecipare al flashmob del 4 Luglio dalle 18 alle 20 in piazza Bovio a Piombino, nel rispetto delle misure antivirus. 

"Condanniamo il razzismo sempre risorgente negli Usa, - hanno scritto gli organizzatori in una nota - chiediamo con forza che siano eliminate in Europa le leggi razziste come i cosiddetti decreti sicurezza e gli accordi con la Libia; la regolarizzazione attualmente in corso venga estesa a tutti i migranti irregolari, in modo da combattere il lavoro nero e la pandemia che tutte le marginalità alimentano; le amministrazioni locali procedano all'iscrizione anagrafica dei migranti presenti sul territorio, censiscano quanti sono stati espulsi dal sistema di protezione e si riprenda il cammino intrapreso con la consulta degli immigrati per favorire la loro attiva partecipazione democratica alla vita delle comunità. Il mondo non si divide fra lavoratori di pelle bianca e lavoratori di pelle nera, bensì è lacerato dalla divisione tra sfruttati sempre più poveri e sfruttatori sempre più ricchi. - e concludono - Il Mediterraneo può diventare una culla di civiltà nuova e solidale, anziché una sterminata tomba per i poveri senza nome, come ricordammo tutti insieme nell'Agosto scorso, con Lampedusa chiama Piombino".

All'iniziativa intervengono: don Massimo Biancalani, Comunità di accoglienza di Vicofaro (PT); Pape Diaw, cittadino italiano, Comunità senegalese toscana; Luca Filippi, sindacato di polizia Silp Cgil Toscana.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni 2020

Elezioni 2020

Attualità

Politica