QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°22° 
Domani 18°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 17 giugno 2019

Attualità sabato 16 giugno 2018 ore 16:00

Giornata del donatore di sangue, l'appello

La giornata è stata l'occasione per ricordare ai donatori di donare il sangue prima delle ferie estive. Nel 2018 calo di donazioni



PIOMBINO — Per celebrare la Giornata mondiale del donatore di sangue, proclamata dalla Organizzazione mondiale della sanità per il 14 Giugno in occasione della nascita di Karl Landsteiner scopritore dei gruppi sanguigni, l'Azienda Usl Toscana Nord ovest ha promosso una serie di aperture straordinarie organizzate dai centri trasfusionali, Piombino compresa.

“I risultati di queste iniziative sono state proficui dal punto di vista della raccolta e ci hanno permesso fino ad oggi di non avere alcun blocco delle attività interventistiche. – ha spiegato Piero Palla, responsabile dell’Area Medicina Trasfusionale per l’Azienda Usl Toscana nord ovest – Resta certamente valido l’invito rivolto a tutti i donatori a non abbandonare la loro abitudine di venire a donare prima delle ferie estive in quanto è noto che l’estate rappresenta il momento più critico per la raccolta del sangue e dei suoi derivati. Capisco che i donatori possano andare giustamente in ferie ma bisogna sempre ricordare che i malati purtroppo non possano farlo e la richiesta rimane costante anche in quel periodo". 

Un invito particolare ai donatori di gruppo 0 (sia positivo che negativo), parimenti pressante per la donazione di plasma lo è quello per i donatori di gruppo AB che devono considarsi donatori universali di plasma. 

La giornata del donatore è stata l'occasione per sottolineare il lavoro svolto dalle associazioni come Avis, Frate, Anpas, Croce Rossa e tutte le altre realtà locali e ringraziare i donatori associati e non associati. 

In Toscana nel 2017 i donatori sono stati 120.863, di cui l'87 per cento associati (48,2 per cento Avis, 28,97 per cento Frates, 18,57 per cento altre associazioni, 3,69 per cento Anpas e 0,32 per cento Cri) e il 13 per cento non associati. Sono state 207.413 le unità (il 95,5%) sono raccolte dai servizi trasfusionali, 9.774 unità (il 4,5%) dalle associazioni; nel dettaglio 162.656 le unità di sangue intero, 45.385 di plasma, 9.146 multicomponent.

Sempre nel 2017, sono state complessivamente 175.921 le unità trasfuse e 47.885 i pazienti trasfusi.

Dal 2017 al 2018 si è registrato un calo di donazioni. Da gennaio a maggio 2017 erano state 92.374 (69.156 sangue intero e 19.481 plasma). Da gennaio a maggio 2018 sono state 89.239 (67.122 sangue intero, 18.527 plasma).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Lavoro