QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°14° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 19 maggio 2019

Attualità martedì 23 gennaio 2018 ore 16:08

Giorno della Memoria, tutte le iniziative

Foto di repertorio

Ricordare la Shoa tra spettacoli teatrali, incontri per conoscere storie di chi ha vissuto in prima persona l'orrore dei lager, proiezioni di film



PIOMBINO — Anche quest'anno l’Amministrazione comunale di Piombino, con il coordinamento dell’archivio storico della città, di Arci Piombino Val di Cornia Elba, Arci Servizio Civile e in collaborazione con Anpi, Isis Carducci-Volta Pacinotti, Isis Einaudi Ceccherelli, Avis, Comunità ebraica di Livorno, Cgil Spi, dedica alle scuole e ai cittadini alcune iniziative per celebrare il Giorno della Memoria.

I primi appuntamenti sono alcuni incontri presso l'archivio storico della Città, Casa delle Bifore, sulla figura di Andrea Gaggero. Sabato 27 Gennaio a partire dalle 16 l'archivio storico sarà aperto al pubblico per una visita guidata e un approfondimento sulla figura di questo personaggio, che fu tra gli organizzatori della Resistenza e il cui fondo documentario è conservato presso la Casa delle Bifore.

Andrea Gaggero, il cui nome si lega strettamente a quello di Ezio Bartalini, fu arrestato nel 1944, lungamente torturato, condannato a 18 anni di carcere e deportato a Bolzano e poi a Mauthausen. Dopo la Liberazione riprese l'attività politica, ostacolato dalle autorità ecclesiastiche. Nel 1950 partecipò al II Congresso del Movimento dei Partigiani della Pace e venne eletto nel Consiglio. Il Santo Uffizio iniziò contro di lui un processo che nel maggio del '53 si concluse con la sua condanna. Dal 1961 entrato a far parte della presidenza del Comitato italiano per la pace, partecipò alle numerose iniziative internazionali del movimento. Partecipò nel 1963 alla costituzione dell'International Confederation for Disarment and Peace a Oxford e poi alla creazione della Consulta della Pace con Aldo Capitini. Nel suo archivio è conservata documentazione che testimonia questa sua attività dal dopoguerra fino al 1988, anno della sua morte, e relazioni relative alla prigionia nel campo di Mauthaseun.

Su questo tema, dal 25 fino al 30 Gennaio saranno organizzati invece laboratori e visite mattutine per le classi della scuola media Guardi. 

Sempre sabato 27, durante la mattinata, nella scuola media Guardi ci sarà un laboratorio e proiezione del film Il bambino con il pigiama a righe a cura di Francesca Lampredi e Arci.

Nella stessa giornata alle ore 15,30, in via Renato Fucini 25 a Piombino ci sarà l’incontro La fabbrica del nazismo, organizzato da Unitre Piombino in collaborazione con Arci Comitato Territoriale Piombino Val di Cornia Elba e Arci Servizio Civile Piombino.

Infine il 5 febbraio al Teatro Metropolitan alle 10, si svolgerà una rappresentazione teatrale per le scuole superiori dal titolo Re alfiere, cavallo di Christian Martinelli a cura dell'associazione Pietrarossa onlus- compagnia teatrale, in collaborazione con un rappresentante della Comunità ebraica di Livorno.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Elezioni