Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:12 METEO:PIOMBINO18°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Toscani in TV venerdì 13 gennaio 2023 ore 09:55

Il fantasma di Alessandro Appiani in tv

Il film in tv

Tratto da un romanzo inedito di Gordiano Lupi e da un’idea di Aldo Zelli, ha iniziato la sua distribuzione televisiva in digitale



PIOMBINO — Il fantasma di Alessandro Appiani, ultimo film di Stefano Simone, tratto da un romanzo inedito di Gordiano Lupi e da un’idea di Aldo Zelli, ha iniziato la sua distribuzione televisiva in digitale. Questa settimana è stato trasmesso da Granducato TV, storica emittente livornese. 

Stefano Simone è un regista giovane che si è già fatto valere nei circuiti indipendenti, tra l’altro ha girato Il cielo sopra Piombino, documentario letterario scritto da Gordiano Lupi dedicato alla città. Altri lavori di Simone sono tratti da soggetti dello scrittore piombinese: Cappuccetto Rosso (un horror fantastico), Unfacebook (dal racconto Il prete) e Cattive storie di provincia.

Il fantasma di Alessandro Appiani è commedia thriller. Un lavoro a basso budget che fa del cinema teatrale la sua maggior forza, con interpretazioni credibili da parte dei giovani attori, un cast interessante nel quale spicca la protagonista Rosa Vairo, per espressività e naturalezza. La sceneggiatura di Matteo Simone, Roberto Lanzone e Giuseppe Bollino parte da un romanzo di Gordiano Lupi, senza stravolgerlo nella storia, ma calandolo in un mondo popolato da adolescenti che decidono di investigare su una serie di omicidi che sembrano collegati alla leggenda del fantasma di Alessandro Appiani e del suo castello abbandonato. 

Regia: Stefano Simone. Soggetto: Gordiano Lupi (romanzo), Aldo Zelli (idea). Sceneggiatura: Roberto Lanzone, Giuseppe Bollino. Musiche: Luca Auriemma.
Fotografia: Tommaso Visentino. Animazione: Sara Strafile, Lucia Zullo.
Aiuto Regia: Francesco Trotta. Fonici di presa diretta: Giovanni Casalino, Robb MC. Produzione: Running TV International. Genere: Commedia / Thriller. Formato: DCP/ Colore. Durata: 84’. Paese di Produzione: Italia, 2022.

Interpreti: Rosa Vairo (Silvia), Matteo Mangiacotti (Luigi), Simone Balta (Carlo), Bruno Simone (Paolo Lanfranchi), Antonia Notarangelo (amica di Lanfranchi), Carlo Cinque (Mario Luisi), Sara Pellegrino (amica di Lanfranchi), Gianluca Di Trani (assistente di polizia Righetti), Cory Di Pierro (madre di Silvia), Antonio Potito (il nonno), Pasquale Tricarico (ispettore Franceschini), Moussa Camara (senzatetto che vive nel castello), Isabella Gentile (madre di Lanfranchi).

Il film si potrà vedere anche a Piombino il 24 Marzo presso la Sala Unitre. All'iniziativa sarà presente il regista e l'autore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si chiama “Il filo della Storia” ed è una pittura murale di 24 metri per 6 ed è stata realizzata dai ragazzi dell'Accademia di Belle Arti di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Cronaca