QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°14° 
Domani 14°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 06 dicembre 2019

Attualità mercoledì 01 febbraio 2017 ore 11:17

Summit decisivo per scongiurare sacrifici

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs incontreranno i vertici per "sgombrare il tavolo da sacrifici ingiustificati". Nuovo piano o sciopero



PIOMBINO — Si terrà questo pomeriggio a Firenze il tavolo di confronto tra Unicoop Tirreno e le organizzazioni sindacali, il primo dopo la presentazione del piano di ristrutturazione della cooperativa che pesa come una mannaia sul futuro di molti lavoratori. 

Il piano è stato rigettato con forza, annunciando anche uno sciopero di 8 ore attualmente sospeso proprio per valutare le sorti dell'incontro. 

“Oggi è il giorno della verità – ha chiarito Pieralba Fraddanni, segretaria generale della Filcams CGIL di Livorno – oggi confidiamo che l’azienda abbia recepito le nostre richieste e abbia deciso di sgombrare il tavolo da sacrifici che riteniamo ingiustamente penalizzanti per i lavoratori e si entri nel merito di un piano di rilancio della UniCoop Tirreno, che porti risanamento ma anche futuro, per tutti”.

Intanto, sul territorio, si sono concluse le assemblee super partecipate dei lavoratori che hanno chiesto unità, responsabilità e determinazione nel portare avanti la trattativa. L'obiettivo più volte sottolineato è quello di salvaguardare i livelli occupazionali. "Un obiettivo per cui noi e i lavoratori siamo pronti a combattere, – ha concluso Fraddanni – arrivando, se necessario, allo sciopero previsto per venerdì”.



Tag

Governo, Renzi: «Litigano su tutto, ci sta che si vada a votare davvero»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità