comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO13°14°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 22 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump se ne va, il mondo può tirare un sospiro di sollievo

Attualità martedì 02 ottobre 2018 ore 19:03

Infrastrutture, "sì a quelle utili e sostenibili"

Giacomo Giannarelli

A dirlo è il consigliere regionale del M5s Giacomo Giannarelli a margine dell'assemblea generale di Confindustria a cui ha partecipato



PIOMBINO — Tra gli intervenuti all'assemblea generale di Confindustria c'era anche il presidente del gruppo pentastellato in Consiglio regionale Giacomo Giannarelli che a margine dell'iniziativa ha voluto puntare su alcuni aspetti per Livorno e Piombino.

Il consigliere Giannarelli, infatti, ha ricordato come il Governo stia procedendo a una progressiva analisi di costi e benefici delle principali opere toscane.

"Il Movimento 5 stelle - si legge in una nota - è favorevole agli interventi sui tre porti strategici di rilevanza nazionale: Livorno, Piombino e Massa Carrara. Attenzioni che permetteranno la crescita del crocierismo, del refitting navale, della cantieristica nautica e di tutte le attività marittime che annualmente producono beni e servizi per un valore di 33 miliardi di euro, il 2 per cento del Pil nazionale".

"È clamoroso - ha aggiunto Giannarelli - il deficit, soprattutto su ferro, dei porti di Livorno e Piombino e il mancato utilizzo degli scali che per esempio potrebbero unire il distretto cartario lucchese allo scalo labronico, alleggerendo le autostrade dal traffico pesante su gomma. Inoltre dobbiamo puntare sulle cosiddette autostrade del mare e sulla realizzazione della strada statale 398 a Piombino".



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Lavoro

Attualità