Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:22 METEO:PIOMBINO12°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Minaccia di buttarsi dal balcone per 44 ore. Alla fine lo bloccano così

Attualità martedì 11 aprile 2017 ore 10:50

"Contro Rebrab e contro un Governo che ha fallito"

Claudio Gentili

Durante l'incontro a Palazzo Appiani con l'onorevole Damiano (Pd), Gentili di Camping Cig ha preso la parola e ha chiesto aiuto per Aferpi



PIOMBINO — Durante l'incontro per la mozione Orlando che si è svolto nel pomeriggio di lunedì a Palazzo Appiani alla presenza dell'onorevole Cesare Damiano, dell'onorevole Silvia Velo, del sindaco di Piombino Massimo Giuliani e del segretario di Federazione Pd Valerio Fabiani, Claudio Gentili ha chiesto di intervenire a nome del Coordinamento Art.1 - Camping Cig, portando all'attenzione un documento del coordinamento.

"Abbiamo chiesto di intervenire alla vostra riunione perché voi rappresentate una parte importante del Pd: il partito che in questi ultimi anni ha esercitato responsabilità di governo ed è quindi responsabile anche della nostra situazione di lavoratori e cittadini della Val di Cornia. - ha detto - Per anni, vostri rappresentanti a tutti i livelli, locale, regionale, nazionale fino al Presidente del Consiglio, ci hanno tenuti calmi con la favola di Cevital. Per anni i vostri rappresentanti hanno giustificato ogni impegno disatteso, ogni ritardo. Ma era un altro il ruolo che questi vostri rappresentanti avrebbero dovuto esercitare: a loro toccava la valutazione dei progetti, il controllo sulle esecuzioni, la ricerca di alternative. Al contrario, avete addormentato le coscienze, avete criticato e sbeffeggiato chiunque non fosse d’accordo con quella che è stata definita la narrazione felice. Salvo poi, oggi che siamo alla resa dei conti, mettersi alla testa delle mobilitazioni per il tempo di una foto, di una immeritata pubblicità alla ricerca di consensi, senza mai una qualche autocritica assunzione di responsabilità".

A pochi metri da palazzo Appiani, infatti, continuava in sala consiliare il presidio della Rsu Aferpi e dei lavoratori. Tra questi anche i tipi di Camping Cig che non si sono mai tirati indietro di fronte a quella che è diventata una vera e propria battaglia per il futuro della fabbrica. 

"La nostra lotta oggi è, sì, contro Rebrab e le sue inadempienze, ma è soprattutto contro un governo che ha fallito e che oggi si deve assumere le proprie responsabilità e, fare subito quello che già doveva essere fatto: annullare il contratto con Cevital; assicurare la continuità produttiva del settore siderurgico; elaborare almeno un abbozzo di politica industriale per la siderurgia; avviare le bonifiche che uniche, assieme a un progetto di sviluppo, possono attirare nuovi investitori".

Ai relatori presenti la richiesta di portare queste proposte al Governo. All'onorevole Damiano la richiesta di farsi da tramite per conoscere le sorti dei lavoratori dopo 30 giugno 2017 e quali sorti per i lavoratori dell'indotto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tutto è iniziato con un messaggio di richiesta di aiuto che ha portato l'anziana madre a effettuare il versamento. Poi la scoperta del raggiro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità