Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO16°29°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Lavoro mercoledì 08 luglio 2020 ore 08:04

Il punto dei sindacati dopo la nomina di Carrai

Jsw Steel Italy

Fim, Fiom e Uilm: "Serve subito uno scatto di vitalità e auspichiamo che Carrari dia nuovo impulso". Uglm: "Venga a Piombino e illustri le sue idee"



PIOMBINO — "Salutiamo con favore la recente notizia della nomina di Carrai quale front man del gruppo Jsw Steel Italy stabilimento di Piombino. Una richiesta attesa, necessaria e che abbiamo sollecitato anche nel recente incontro istituzionale con il sottosegretario Morani tenuto in occasione della sua visita allo stabilimento", così hanno commentato le segreterie provinciali Fim, Fiom e Uilm la notizia della nomina a vice direttore di Marco Carrai (leggi qui l'articolo collegato)

"Per quello che possiamo capire il profilo della persona risponde esattamente alle esigenze immediate di questo stabilimento. - hanno aggiunto - Uno stabilimento con gli impianti fermi, sostanzialmente paralizzato da una crisi di liquidità preoccupante con importanti pendenze verso i fornitori. Quindi serve subito uno scatto di vitalità ed auspichiamo che questa recente responsabilità dia nuovo impulso e rappresenti l’interlocutore giusto per le Istituzioni, che avranno necessità di sedimentare la fiducia necessaria per dare seguito alle disponibilità annunciate".

"Carrai venga subito a Piombino ad incontrare sindacati, lavoratori e Istituzioni", hanno commentato dall'Uglm augurando buon lavoro e iniziando il conto alla rovescia dei 15 giorni per la presentazione del piano industriale annunciato anche dallo stesso Carrai.

"Adesso si annunciano altri 15 giorni. Si arriverà probabilmente a fine Luglio? E dopo, con Agosto, mese tradizionalmente di ferie slitterà tutto a Settembre, quando casualmente ci saranno le elezioni regionali? Non vogliamo fare dietrologia spiccia, ma come sindacato crediamo che i lavoratori siano veramente stufi ed esasperati da una situazione di stallo che sembra non sbloccarsi mai, nonostante gli annunci di azienda e Governo. Non abbiamo più notizie o aggiornamenti dal ministro Patuanelli riguardo al fantomatico Piano per la Siderurgia nazionale, annunciato in pompa magna. Intanto si continuano a fare annunci su annunci ed a spostare tutto in avanti, di 15 giorni in 15 giorni". 

"Se la nomina di Carrai deve segnare finalmente un cambio di passo, quale occasione migliore per venire a Piombino ad illustrare le sue idee e i suoi progetti alla città, ai lavoratori? Piombino non può più aspettare. Carrai venga a Piombino e dica cosa intende fare di questo sito industriale", ha concluso l'Uglm.

Intanto, fissato per venerdì 10 mattina la convocazione da parte di Fim, Fiom e Uilm del consiglio di fabbrica per mettere a punto quelle che sono le priorità per le rappresentanze dei lavoratori da presentare immediatamente all’azienda e alle istituzioni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 33 le persone positive in isolamento nelle proprie abitazioni, mentre una donna di 98 anni è ricoverata in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità