QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°22° 
Domani 18°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 21 settembre 2019

Sport giovedì 23 maggio 2019 ore 11:27

Judo, il trofeo in ricordo del Maestro Masetti

Il Trofeo Città di Piombino ha portato in città circa 600 giovani atleti provenienti da tutta la Toscana e fuori regione



PIOMBINO — Sabato 18 e domenica 19 Maggio si è svolto il consueto torneo di Judo Città di Piombino, gara riservata alle classi agonistiche e giovanili. Anche quest’anno la manifestazione ha riunito in città un discreto numero di atleti, circa 600 provenienti da tutta la Toscana e da alcune regioni d’Italia. 

Un’edizione speciale quella del 2019, la prima dalla scomparsa del Maestro Pier Luigi Masetti, il quale sin dalla fondazione nel 1968 ha fatto la storia di questa associazione ed ha contribuito alla formazione di moltissime generazioni di atleti. L'associazione ha voluto così ricordare il suo Maestro con un omaggio consegnato dal presidente Ivano Scandurra alla moglie e alla figlia, in segno di affetto, vicinanza e profonda gratitudine per quello che Masetti ancora oggi rappresenta per chi veste i colori dell’associazione Judo Piombino. 

Nella giornata di sabato tutti i judoka gialloneri sono arrivati a podio e si sono distinti per le loro doti tecniche maturate in questo lungo anno agonistico, meritando la seconda posizione nella classifica per società. Hanno conquistato la medaglia d’oro Giovanni Lenzi, Lorenzo Amerighi e Angelo Bongini, seconda piazza per Simone Merodi, Ettore Galluzzi, Lorenzo Silvestrini e Greta Mosconi. 

Domenica è stata la volta dei piccoli, impegnati nella seconda fase del Torneo Regionale Piccoli Samurai. Anche in questo caso i gialloneri hanno espresso un ottimo Judo, conquistando moltissime medaglie: oro per Adele Truskavesky, Arianna Caramante, Pietro Bellini e Marco Liguori; seconda piazza per Clara Sapienza, Sara Galluzzi e Lorenzo Riccucci; terzo gradino del podio per Alessio Pagni, Giulio Tattini, Matilde Silvestrini e Stella Bongini.

“Siamo molto soddisfatti della riuscita di questa manifestazione che ogni anno porta a Piombino un numero sempre più alto di atleti. – ha dichiarato Ivano Scandurra, presidente dell’ASSJ Piombino - Quest’anno in particolare abbiamo ospitato società provenienti da altre regioni d’Italia, segno del trend positivo mantenuto dal nostro torneo, solo alla quarta edizione".



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità