comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°24° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
Scuola, a Corviale arrivano i banchi: ma l'istituto è chiuso da 10 anni

Elezioni 2020 martedì 04 agosto 2020 ore 07:17

“Dopo il voto sgradita verità sulle acciaierie”

Roberto Biasci

È il consigliere della Lega Roberto Biasci a intervenire sulla questione delle acciaierie di Piombino in attesa del piano industriale



PIOMBINO — "Sarà in pagamento da questo mese di agosto il bonus welfare da 200 euro l’anno per i dipendenti Jsw e Piombino Logistics da utilizzare in modi diversi, secondo la griglia concordata da direzione e sindacati, come contributo di sussistenza. Ma dopo anni e anni di nulla dopo la squallida vicenda del tunisino Khaled, le promesse mancate dell’algerino Rebrab e l’ambiguità che dura da ormai più di un biennio di Jindal, che dall’India ha scelto come vicepresidente dello stabilimento piombinese Marco Carrai, noto come il braccio destro di Matteo Renzi, dubitiamo fortemente che questo contentino estivo soddisfi appieno i lavoratori di Piombino”.

Parole del consigliere regionale della Lega Roberto Biasci.

"Vogliamo ricordare che il 3 Giugno Jindal prometteva la presentazione del piano industriale entro il 18 dello stesso mese, ed il neo vicepresidente Carrai nominato l’8 Luglio aveva promesso sempre la presentazione del piano industriale entro il 23 Luglio, poi slittato. Ci chiediamo, quindi come si possa dare ancora credito, dopo le imbarazzanti vicende del passato, nuovamente a simili narrazioni”.

“Temiamo fortemente - ha concluso Roberto Biasci - che, passata l’estate e lo scoglio elettorale delle regionali per Pd e renziani, arriverà ai lavoratori una sgradita verità sulle acciaierie di Piombino”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità