QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°16° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 19 novembre 2019

Attualità domenica 10 febbraio 2019 ore 10:04

Le azalee vincono il premio Liberamente

La squadra del liceo di Follonica si è aggiudicata il primo premio del concorso organizzato il ricordo di Matilde Minichino



PIOMBINO — E' la squadra del liceo Cattaneo di Follonica ad aggiudicarsi il primo posto del concorso Liberamente organizzato sabato 9 febbraio per ricordare Matilde Minichino studentessa dell’ultimo anno del liceo classico scomparsa prematuramente nel 2013.

Ad aggiudicarsi il primo posto di questa sesta edizione la squadra Le azalee dell’isis Carducci di Follonica con un totale di 54 punti. Un gruppo di cinque ragazze che hanno disputato una gara avvincente e impegnativa superando tutte le otto prove previste dal concorso. Il secondo posto, con dieci punti di distanza, è andato al gruppo I malavoglia dell’Isis Carducci Volta Pacinotti e il terzo posto alla squadra Speriamounbene. A seguire le altre squadre partecipanti con Les Mésanges dell’Isis Carducci Volta Pacinotti, la squadra Cambiorotta e Le guide turistiche dell’Isis Ceccherelli Einaudi di Piombino.

Il premio ha previsto una serie di prove incentrate su un classico di Charles Dickens Grandi speranze e il filo conduttore di tutte le prove è stato proprio il richiamo al tema della speranza. Le prove, in tutto otto, sono state di vario tipo con l’obiettivo di mettere i ragazzi alla prova in vari ambiti e settori.

Una esperienza, quella del concorso, che oltre a promuovere la lettura, rappresenta un momento significativo di crescita culturale e umana per i ragazzi. A condurre il premio Fabio Canessa, che, insieme ad alcuni compagni di scuola di Matilde del liceo classico (Ilaria Guarnaccia, Filippo Andrea Grandi, Benedetta Taccola e Beatrice Gasperini) hanno ideato e preparato le otto prove sulle quali si sono cimentate le squadre in gara. Componenti della giuria il professor Francesco Berti, ex insegnante di Matilde del liceo classico, la professoressa Laura Maddaluno, il professor Massimo Bettini, Valeria Brunetti del Soroptmist. Fondamentale inoltre la collaborazione del professor Michele Colavitti e dei ragazzi dell’Ipsia che hanno curato l’allestimento elettronico, l’amplificazione, le riprese audio e video.

Alla squadra vincitrice è stato assegnato un buono acquisto libri del valore di 550 euro messo a disposizione dal Club Soroptimist di Piombino.



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità