QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10° 
Domani -1°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 20 novembre 2018

Cronaca martedì 19 giugno 2018 ore 14:46

Notte di follia, minaccia i condomini col machete

Foto di archivio

Era da due settimane ai domiciliari, ma dopo le minacce col machete è scattato un nuovo arresto e il trasferimento in carcere



PIOMBINO — Notte di follia in un condominio di via Tobagi dove domenica scorsa una donna 47enne agli arresti domiciliari ha dato in escandescenza e minacciato i condomini del palazzo in cui abita.

Sul posto sono arrivati i Carabinieri di Piombino, dopo diverse segnalazioni che denunciavano la presenza di una donna che brandendo un machete aveva danneggiato la porto di ingresso di un appartamento minacciando di morte sia gli occupanti sia le persone intervenute per placare l'ira della donna.

Una volta intervenuti i carabinieri hanno immobilizzato e disarmato la donna. Per lei è scattata la denuncia per reati di minaccia grave, danneggiamento aggravato e porto abusivo di arma da taglio, oltre che evasione dai domiciliari dove si trovava da due settimane per lesioni da arma da taglio.

La donna è stata trasferita nella sezione femminile del carcere Don Bosco di Pisa. Il Gip di Livorno ha convalidato l’arresto dei carabinieri e su proposta del P.M. ha disposto la custodia cautelare in carcere della donna che tra l’altro dovrà rispondere anche di lesioni nei riguardi di un ispettore capo della polizia penitenziaria colpito dal proprio cellulare lanciatogli una volta arrivata nell’istituto di pena.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità