Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:24 METEO:PIOMBINO19°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Politica giovedì 17 marzo 2022 ore 15:37

“No alla litoranea miope e superficiale”

Forza Italia appoggia il progetto e stimola l'assessore a proseguire sulla strada tracciata in un'ottica di sviluppo e diversificazione



PIOMBINO — Dal coordinatore comunale di Forza Italia Davide Anselmi la replica al Wwf che ha bocciato la programmazione di una strada che colleghi la città direttamente al mare.

“Il Wwf interviene sull'argomento senza approfondire e affermando inesattezze. Il progetto della litoranea insiste su una strada già esistente, quindi nessuna nuova strada da fare, è quella del Quagliodromo, che ricordiamo è all'interno di un Sin. - ha commentato - Ciò significherebbe bonificare una parte di tale sito compromesso dall'industrializzazione, non capiamo il no a tale virtuosa previsione. Precisiamo inoltre che la zona di Perelli bassi non è interessata da tale intervento e quindi ancora una volta Wwf erra. Da Perelli bassi è prevista invero una ciclabile fino a Torre Mozza, quindi nessun nastro di asfalto, ne prenda atto”.

Per quanto riguarda il futuro dell’area della ex centrale Enel, “è auspicabile una riqualificazione di una centrale elettrica dismessa in un sito turistico ricettivo, quello sì raggiungibile dalla litoranea realizzata su una strada esistente, comprendente una ciclabile con un ponte realizzato dagli investitori, non con soldi pubblici. - ha detto Anselmi - Questo avrebbe un duplice obiettivo, avere un'infrastruttura a servizio di Tor del Sale percorribile anche con la ciclabile sia dai turisti sia dai piombinesi. Inoltre alleggerirebbe il traffico sulla geodetica, quella sì a diretto contatto con l'Oasi; in questo modo la preserveremmo”.

Forza Italia appoggia il progetto e stimola l'assessore a proseguire sulla strada tracciata in un'ottica di sviluppo e diversificazione della città. “I no senza studiare le carte non fanno parte dei nostri valori”, ha concluso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica