Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:57 METEO:PIOMBINO18°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Attualità mercoledì 05 febbraio 2020 ore 17:10

Nuovo ufficio turistico a Palazzo Appiani

Palazzo Appiani

Via al restyling di tre stanze nel complesso di Palazzo Appiani. Una sarà dedicata allOsservatorio Toscano per la Biodiversità.



PIOMBINO — Sono iniziati i lavori per la sistemazione di tre locali in via Mazzini, nel complesso di palazzo Appiani, destinati a ospitare a breve il nuovo ufficio turistico del Comune.

L’amministrazione comunale, approfittando di un finanziamento regionale di 10mila euro destinato all’allestimento dell’Osservatorio Toscano della Biodiversità, ha deciso di riqualificare uno spazio di proprietà comunale, vicino al Museo del Mare, come nuova sede anche dell’ufficio turistico, attualmente ospitato al piano terra del palazzo comunale insieme all’ufficio Relazioni con il Pubblico.

“Un nuovo ufficio turistico attrezzato e un punto strategico dove il turista potrà trovare tutte le informazioni per una vacanza a Piombino e in Val di Cornia. - ha affermato il vicesindaco e assessore al turismo Giuliano Parodi - La centralità e la funzionalità di uno strumento efficace come un punto informazione in un ambiente accogliente è un altro tassello della strategia generale di rilancio di Piombino città turistica. Piccole azioni all'interno di una strategia più ampia che si dipanerà nei prossimi anni e che vedrà il nostro Comune e le sue eccellenze naturalistiche e culturali, al centro di un’azione di marketing in Italia e all'estero“. 

”Piombino possiede unicità che il turista moderno, in cerca non più di un semplice luogo dove trascorrere qualche giorno di mare ma di esperienze da vivere, può apprezzare. - ha aggiunto Parodi - Potenzialità per troppo tempo lasciate sopite che è necessario liberare con una pianificazione precisa e con azioni che non si esauriscono solo in campo strettamente turistico ma che devono per forza di cose coinvolgere anche altri settori, dai lavori pubblici alle infrastrutture per rendere fruibili ed appetibili le nostre offerte e per trasformare i buoni propositi in economia tangibile per gli operatori del settore e per le attività produttive“.

Il nuovo ufficio turistico andrà a occupare uno spazio di 45 mq circa suddiviso in tre stanze, una delle quali sarà riservata all’Osservatorio Toscano per la Biodiversità.

Quest’ultimo rappresenta un punto informativo importante istituito tra le coste toscane, liguri, corse e francesi, un valore aggiunto al Santuario dei cetacei Pelagos per tutti coloro che si dedicano all'analisi e alla tutela delle specie in materia di biodiversità marina.

I lavori attualmente in corso, prevedono il ripristino di intonaco, tinteggiatura, ripavimentazione della stanza centrale, realizzazione di una rampa per accessibiltà ai portatori di handicap, sistemazione del bagno, climatizzazione, rifacimento impianto elettrico per una spesa complessiva di 16 mila euro circa.
A carico della Regione saranno le spese di arredo, pannellistica e supporti multimediali.

L’obiettivo è quello di aprire prima possibile, almeno per la tarda primavera.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Elezioni

Attualità