comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PIOMBINO10°14°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
Napoli, poker alla Roma con dedica a Maradona

Attualità giovedì 09 aprile 2020 ore 19:33

Porto, passo avanti per l'assegnazione delle aree

Il porto di Piombino prosegue il suo percorso per l'assegnazione delle tre nuove aree portuali. Causa Covid-19 procedimento in videoconferenza



PIOMBINO — Aperte le buste contenenti le offerte tecniche dei candidati all'assegnazione delle tre nuove aree portuali del porto di Piombino.

Anche in tempi di Coronavirus, il porto di Piombino, pur con tutte le difficoltà di un periodo che impone il rispetto delle regole di distanziamento sociale, non rallenta la propria attività e apre un nuovo capitolo della sua storia.

Grazie alle disponibilità digitali, la Commissione ha potuto riunirsi in video conferenza. Ad aprire le buste è stato il segretario di gara, Alfredo Pineschi, con la supervisione del Responsabile Unico del Procedimento, Claudio Capuano, che nell’Autorità di Sistema ha il ruolo di dirigente preposto all’ufficio territoriale di Piombino. Nella seduta, la prima di una lunga serie, era presente anche il segretario generale dell’Ente, Massimo Provinciali. Essendo pubblica, alla riunione hanno anche partecipato alcune imprese.

Come ripercorre in una nota l'Autorità di sistema portuale, le buste sono state aperte in tutta sicurezza e sotto il controllo attivo delle telecamere, che hanno registrato i vari passaggi, seguendo da vicino le mani del segretario di gara durante l’apertura delle buste. La Commissione si prenderà ora il tempo necessario per esaminare le offerte tecniche e stilare la graduatoria degli assegnatari con i quali verrà siglato l’accordo prodromico all’assegnazione delle aree.

“Il tabellino di marcia è stato rispettato – ha detto Capuano – entro maggio, giugno, il porto avrà i nuovi interlocutori ed entrerà ufficialmente nel futuro”.

Tra i candidati figurano Sea Style Srl di Massafra, Manta Logistic Srl (Onorato Armatori), Piombino Multiterminal, creata dalla Compagnia Portuali di Piombino e dalla Compagnia Portuali di Livorno, e ci sono altri due volti noti della portualità piombinese come Piombino Logistcs Spa e Liberty Magona srl.

Nei prossimi giorni verranno pubblicati in sintesi i progetti presentati dai cinque candidati ammessi alla selezione.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro