Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:10 METEO:PIOMBINO20°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 19 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, le forze speciali di Kiev fanno saltare in aria ponti strategici: così l'avanzata russa viene fermata

Attualità giovedì 30 dicembre 2021 ore 15:06

Servizio di Protezione civile alle associazioni

Il servizio era responsabilità di due dipendenti del Comune che con la fine di quest’anno andranno in pensione



PIOMBINO — Nel 2022 saranno le associazioni di volontariato qualificato a gestire il servizio di Protezione Civile del Comune di Piombino: è quanto deliberato dalla Giunta comunale, che ha esternalizzato l’espletamento delle attività inerenti la gestione delle allerta meteo e degli altri compiti in capo al settore.

“Finora – ha spiegato Marco Vita, assessore alla Protezione civile – il servizio era responsabilità di due dipendenti del Comune che con la fine di quest’anno andranno in pensione, coadiuvati dalle associazioni specializzate del territorio. Vista la grande esperienza maturata, abbiamo deciso di affidare il servizio totalmente ai volontari qualificati a fronte di un contributo che è pari alla cifra spesa finora dal Comune per garantire il servizio internamente: in questo modo, senza ulteriori spese per l’ente, solleveremo i dipendenti da oneri legati a queste attività così da destinare le risorse alle molte mansioni in capo al Comune mantenendo la stessa ottima qualità del servizio di Protezione civile”.

“È una decisione che prosegue nel solco dell’ottimizzazione delle risorse e del miglioramento dei servizi. Si tratta di un progetto sperimentale che, per adesso, riguarderà il solo 2022 e che permetterà di valutare l’adeguatezza della scelta ed eventualmente riconfermarla”, ha aggiunto.

In particolare, il servizio di Protezione Civile si occupa della gestione delle emergenze dovute al maltempo, della ricerca di persone scomparse, delle attività antincendio, del reperimento di strutture da adibire al ricovero per l’evacuazione dei cittadini e del supporto alla Polizia municipale in caso di incolonnamenti. A seguito di questa decisione, gli uffici del Comune si occuperanno di individuare l’associazione di volontariato qualificato più idonea al compito.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le navi da crociera tornano a farsi vedere nello scalo con l'approdo della Marella Discovery 2.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità