Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:48 METEO:PIOMBINO18°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Politica mercoledì 18 novembre 2020 ore 09:45

Punto nascita, “poca chiarezza dalla maggioranza”

L’ingresso dell’ospedale Villamarina

Gelichi (Ascolta Piombino) ha evidenziato il cortocircuito tra le dichiarazioni del sindaco durante il sit in e le rassicurazioni di Forza Italia



PIOMBINO — “Abbiamo l’assessore alla sanità, nonché sindaco di Piombino, che organizza sit in dicendo di voler parlare con l’assessore regionale sui temi della sanità e sul punto nascita in particolare. Oggi leggiamo che i rappresentanti di Forza Italia sono stati rassicurati dalla stessa azienda ospedaliera riguardo alla scelta di trasferire gli ospiti dell'ospedale di comunità nel reparto di Ginecologia-Ostetricia”. A farlo notare è Riccardo Gelichi di Ascolta Piombino.

“E’ inaccettabile - ha aggiunto - che sulle questioni dell’ospedale di Piombino dalla maggioranza arrivino iniziative e dichiarazioni così contraddittorie, dove il sindaco, assessore alla sanità, dice ai cittadini: ‘Non accetteremo più il silenzio con cui la Regione Toscana ha risposto fino ad oggi alle nostre richieste. Vogliamo subito un incontro con l'assessore regionale in materia’ e Forza Italia rassicura e dice ‘non è il momento di polemizzare, pur mantenendo aperta la questione del punto nascita’. Insomma - ha concluso - chi si occupa di sanità nel Comune di Piombino, come lo fa e quali risultati sta portando? Almeno in termini di chiarezza, attraverso un serio dialogo, qualcosa i cittadini di Piombino hanno il diritto di saperlo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Elezioni

Attualità