QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°23° 
Domani 20°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 19 settembre 2019

Politica venerdì 15 marzo 2019 ore 08:34

"Riconoscere Colmata centro abitato"

Immagine in allegato alla mozione di Carla Bezzini (Un'altra Piombino)

Due le mozioni per impegnare sindaco e giunta a riconoscere Colmata come centro abitato. Così si bloccherebbe il raddoppio della discarica



PIOMBINO — Saranno ben 2 le mozioni protocollate per il prossimo Consiglio comunale a Piombino per chiedere a sindaco e giunta di riconoscere Colmata come centro abitato. 

Un riconoscimento che vorrebbe dire bloccare l'ampliamento della discarica. Il 24 Gennaio scorso, nell'ambito del Nucleo regionale di Valutazione dell'Impatto Ambientale per esprimere il parere della giunta regionale su progetto Rimateria, è emersa la richiesta di verifica in merito alla pianificazione considerato che il Piano regionale di gestione dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati (Prb) prevede che le discariche di rifiuti no pericolosi non debbano ricadere in aree con presenza di centri abitati che non possono garantire il permanere di una fascia di rispetto di 500 metri.

A porre la questione in 2 apposite mozioni sono la consigliera Carla Bezzini della lista Un'altra Piombino e il Movimento 5 Stelle. D'aiuto le normative inserite nel nuovo Codice della strada, entrambe le mozioni citano l'articolo 3: Insieme di edifici, delimitato lungo le vie di accesso dagli appositi segnali di inizio e fine. Per insieme di edifici si intende un raggruppamento continuo, ancorché intervallato da strade, piazze, giardini o simili, costituito da non meno di venticinque fabbricati e da aree di uso pubblico con accessi veicolari o pedonali sulla strada.

"Considerato che tali requisiti risultano presenti nell'area abitativa in oggetto e pertanto Colmata è a tutti gli effetti un centro abitato", si legge nella mozione della Bezzini che chiede a sindaco e giunta di impegnarsi, vista la competenza comunale, "a predisporre gli atti necessari al riconoscimento dell'area di Colmata come centro abitato" in virtù delle 142 persone circa 52 nuclei familiari che risiedono nella sola strada di Colmata.

"Sarebbe un riconoscimento sia di tipo morale ad un'area che per troppo tempo ha subìto tutti i disagi ambientali dovuti alla presenza della discarica, sia di tipo sostanziale", hanno commentato in una nota i 5 Stelle. "Non occorrono quindi varianti urbanistiche, occorre solo la volontà politica", hanno concluso chiedendo a sindaco e giunta questo riconoscimento.



Tag

Arresti negati per Sozzani (FI): in aula alla Camera è caos

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità