Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:11 METEO:PIOMBINO12°14°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
L'accorato appello di Ornela: «Contratti di lavoro da 750 euro? Uno schiaffo. Smettiamo di accettare paghe da fame»

RIGASSIFICATORE venerdì 02 dicembre 2022 ore 16:25

"Migliorare il memorandum, non bloccarlo"

Il porto di Piombino

I sottoscrittori dell'Appello per il Lavoro e lo Sviluppo a Piombino fanno notare come questo significhi rinunciare a 800 milioni di investimenti



PIOMBINO — Mentre Piombino rientra tra le realtà toscane con un incremento record dello stato di povertà, i sottoscrittori dell’Appello per il Lavoro e lo Sviluppo a Piombino fanno notare come i 33mila euro del ricorso al Tar potevano essere spesi per scopi più nobili. Gli stessi sottoscrittori, inoltre, fanno notare come impedire l’attuazione del memorandum, presentato dalla Regione Toscana, vorrebbe dire rinunciare un piano di investimenti pari a circa 800 milioni di euro per Piombino e il comprensorio.

"Un piano che si pone l’obiettivo di dare un forte impulso al rilancio del mondo del lavoro, dal settore industriale, con la riduzione dei costi energetici del 50%, prevista anche per le famiglie, alla logistica portuale, con 145 milioni di euro di investimenti, al turismo, alle bonifiche ambientali e all’economica del mare, oltre a risolvere importanti criticità infrastrutturali. - hanno sottolineato in una nota - In altri termini, invece di protestare per cercare di migliorare il memorandum, di agevolarne la rapida attuazione, ad esempio adottando metodologie di natura commissariale, allo scopo di alleviare la pesantissima crisi che ci attanaglia, ci si adopera per bloccare un ingente investimento pubblico per la promozione dello sviluppo e del lavoro, in un contesto piuttosto serio e preoccupante, in quanto suscettibile di ulteriori peggioramenti".

"Nell’arco di circa un decennio - hanno commentato - siamo passati dalla memorabile manifestazione dal titolo Piombino non deve chiudere a Piombino può anche chiudere, ovviamente senza alcuna proposta alternativa e con buona pace di chi quella crisi la sta subendo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'iniziativa che si svolge a livello nazionale permette di prenotare un incontro con i professionisti sia a Piombino che a Portoferraio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

RIGASSIFICATORE

Attualità

RIGASSIFICATORE