Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PIOMBINO23°25°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il missile russo è un boomerang: torna indietro dopo il lancio e si schianta al suolo

Attualità lunedì 13 gennaio 2020 ore 21:09

Rimateria, il Comitato vuole un confronto diretto

Il Comitato Salute Pubblica ha scritto al presidente di Rimateria Pellati esponendo dubbi e preoccupazioni. Chiesto ripristino degli incontri mensili



PIOMBINO — Il  Comitato Salute Pubblica ha scritto una lettera al presidente di Rimateria Francesco Pellati. La riportiamo in forma integrale. 

"Egregio presidente Dott. Francesco Pellati, come Comitato Salute Pubblica di Piombino e della Val di Cornia Le chiediamo di considerare di ripristinare quanto prima gli incontri mensili con i cittadini di Piombino affinchè possiate avere un colloquio diretto con essi riguardo le attività della discarica di Ischia di Crociano.

Per i cittadini tali incontri sono stati occasione di informazione ma soprattutto la possibilità di esporre le problematiche che questa discarica provoca alla cittadinanza cercando di trovare una soluzione condivisa.

Sappiamo che la società Rimateria sta vivendo una fase cruciale per il proseguo della sua attività e per questo motivo chiediamo a Lei, in qualità di Presidente, di poterci incontrare periodicamente per avere informazioni al riguardo, perché siamo fortemente preoccupati che l'attuale situazione ambientale non possa che peggiorare a causa dell’instabilità dell’azienda.

A tale proposito Le chiediamo di poter conoscere quali azioni saranno intraprese per migliorare prima di tutto la qualità dell'aria e i tempi in cui l’azienda ottempererà alle prescrizioni della Regione Toscana.
Inoltre Le chiediamo se è possibile fare delle visite guidate all'interno della discarica come si faceva prima che Lei venisse eletto Presidente, consuetudine autorizzata anni fa dal comune stesso.

Da parte nostra crediamo che un confronto diretto sia la migliore occasione per poter ricominciare a dialogare con l’azienda, evitando filtri, rispondendo ai criteri della 'amministrazione trasparente', introdotta con il d.lgs. 33/2013, che riguarda anche le società che hanno al loro interno una partecipazione pubblica."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Ticciati: “Ferrari rinnega le ragioni della condivisione strappando il nostro passato più bello e il disegno per lo sviluppo futuro”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità