Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:53 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Lavoro mercoledì 14 settembre 2022 ore 18:34

Riparte lo sciopero dei lavoratori portuali

Il porto di Livorno (Foto di archivio)

Lo hanno annunciato Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti al termine dell'incontro con le organizzazioni datoriali. Il confronto non è bastato



PIOMBINO — A partire dalle ore 19,30 di mercoledì 14 Settembre riparte lo sciopero dei lavoratori del sistema portuale livornese (Livorno, Piombino e Elba). La decisione è stata presa congiuntamente dalle segreterie provinciali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti al termine dell'incontro con le organizzazioni datoriali tenutosi a Livorno presso Palazzo Rosciano, sede dell'Autorità di sistema portuale.

Il confronto, durato dalle ore 10 alle ore 17, non ha purtroppo generato gli effetti sperati.

"Il segnale concreto e immediato che ci aspettavamo da parte delle imprese, soprattutto in relazione alla nostra richiesta di stabilizzare 35 lavoratori (tra contratti a tempo determinato e somministrati), non è purtroppo arrivato. Le organizzazioni datoriali continuano a rimandare: 'Servono tempi tecnici per concretizzare queste assunzioni' ci è stato risposto. - hanno commentato i sindacati - In tema di salario e contrattazione integrativa abbiamo ottenuto la disponibilità ad aprire un confronto a partire dalle prossime settimane. Stesso discorso per quello che riguarda il contenimento del lavoro straordinario (al fine di favorire la stabilizzazione di precari) e la corretta applicazione degli inquadramenti. Nel corso dell'incontro sono stati affrontati molti temi, tra cui salute e sicurezza, riorganizzazione del lavoro portuale, competitività del sistema, tariffe e molto altro".

"Il tavolo di oggi ci ha permesso di riaprire il dialogo e di aprire un nuovo percorso per cercare di migliorare le condizioni di lavoro dei lavoratori. Si tratta senza dubbio di un primo passo importante. Il segnale concreto e forte che però avevamo chiesto nell'immediato non è purtroppo arrivato. - hanno proseguito - Ringraziamo nuovamente l'authority per l'impegno profuso nel cercare di trovare una soluzione". 

Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti si dichiarano comunque disponibili in ogni momento a tornare a sedersi nuovamente al tavolo per discutere con le organizzazioni datoriali.

Intanto riparte lo sciopero di 2 ore per turno. Per giovedì 15 Settembre sono già in programma due assemblee nel porto di Livorno, la prima presso il terminal darsena Toscana dalle ore 8,30 alle 11,30 mentre la seconda davanti al varco Galvani dalle 15,30 alle 17,30.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su #tuttoPIOMBINO di QUInews Valdicornia Gordiano Lupi tratteggia il caso partendo da La Camera del Lavoro di Piombino, Elba e Maremma del 1907
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Attualità

Attualità